Home / Attualità / Crosia: Litiga con la moglie e si avventa sulla folla

Crosia: Litiga con la moglie e si avventa sulla folla

crosiaLitiga con la moglie e si avventa con il furgone sulla folla mentre è in corso un evento pubblico. I carabinieri intervenuti, alcuni dei quali aggrediti a calci e pugni, traggono in arresto entrambi i coniugi con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Protagonisti della vicenda marito e moglie di origine siciliana, poco più che trentenni, coinvolti in un diverbio in quel di Mirto Crosia . Al termine del litigio, come ricostruito dai militari, l’uomo si sarebbe messo pericolosamente alla guida del mezzo. Mentre entrambi avrebbero aggredito i carabinieri prima di essere immobilizzati.

CROSIA, LITIGA CON LA MOGLIE

Tratti in arresto, i coniugi sono stati poi rimessi in libertà ai sensi dell’articolo 121 disposizioni attuative c.p.p. su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Non si è trattato dell’unico intervento dei carabinieri a Mirto Crosia dove, in un diverso episodio i militari della locale Stazione e dell’Aliquota Radiomobile di Rossano, hanno tratto in arresto sei soggetti, tutti accusati di rissa. Si tratta di sei cittadini di nazionalità rumena. Residenti nella frazione Mirto, di età compresa tra i 22 e i 43 anni, alcuni dei quali con precedenti di polizia per reati comuni. Le pattuglie allertate dai passanti, hanno sorpreso i giovani in una accesa lite. Scaturita da motivi condominiali legati al parcheggio delle loro autovetture private, svoltasi con l’utilizzo di bastoni ed armi da taglio. Nell’occasione è rimasta ferita una ragazza, partecipante al diverbio, che è stata soccorsa e trasportata in ospedale dall’ambulanza del “118” e poi dimessa, fuori pericolo.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti