Home / Attualità / Crosia: contributi libri di testo, domande fino al 4 dicembre

Crosia: contributi libri di testo, domande fino al 4 dicembre

Cavallo: “Misura importante per garantire accesso al diritto allo studio”

crosiaEntro il prossimo Mercoledì 4 Dicembre 2019 sarà possibile protocollare nelle segreterie scolastiche la richiesta per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2019/2020. Si tratta di un’importante azione di agevolazione economica che l’Amministrazione comunale Russo ha voluto, anche quest’anno, garantire alle famiglie del Comune di Crosia nel solco delle iniziative di accesso al diritto allo studio. Domande disponibili anche sul portale web comunale www.comunedicrosia.itÈ quanto fa sapere l’assessore alla Pubblica istruzione e Bilancio, Gemma Cavallo, che in accordo con la responsabile del settore Amministrativo, Irene Petti, ha predisposto il piano di interventi.

“È una misura di sostegno importante – dichiara Gemma Cavallo – che consentirà  alla stragrande maggioranza delle famiglie di Crosia di godere di un’agevolazione sull’acquisto dei libri di testo. Sappiamo oggi quanto è difficile e costoso per un nucleo familiare sostenere le spese per mandare i figli a scuola. Ecco, allora, l’intervento del Comune che non solo offre un paniere di servizi scolastici ampio, dalla mensa al trasporto, ma che fornisce anche degli strumenti per consentire ai ragazzi di età scolare di accedere con più facilità al diritto allo studio. Tra l’altro, la soglia ISEE imposta dagli uffici, entro la quale sarà possibile avanzare richiesta di contributo, abbraccia un’ampia fetta di popolazione che – conclude l’assessore al ramo – ci permetterà di andare incontro alle esigenze di un numero elevato di famiglie”.

I REQUISITI

Potranno presentare domanda di contributo i genitori degli alunni che frequentano la scuola secondaria di primo e secondo grado negli istituti con sede nel Comune di Crosia. Possono accedere al beneficio le famiglie il cui reddito netto annuo (riferito al 2018), corrisponda ad un valore ISEE uguale o inferiore a 10.632,94 Euro. La domanda, redatta su apposito modello – che è possibile scaricare dal portale istituzionale dell’Ente oppure richiedere all’ufficio pubblica istruzione comunale o all’istituto di appartenenza, non dovrà essere protocollata in Comune, bensì alla segreteria scolastica entro e non oltre mercoledì 4 dicembre 2019. L’importo del contributo sarà determinato in proporzione alle risorse disponibili e in base al numero degli aventi diritto.


Commenta

commenti