Home / Attualità / Crosia: incarico a parente assessore, Tavernise chiede revoca

Crosia: incarico a parente assessore, Tavernise chiede revoca

DI MARIAROSARIA RIZZUTI 

Incarico a un parente dell’assessore Guido a Crosia. E il capogruppo del Movimento 5 Stelle Davide Tavernise insorge. Chiedendo la revoca del mandato, in quanto fatto contrario alla morale. “Apprendiamo – dice il consigliere comunale Tavernise – con grande stupore ed enorme indignazione, che l’ufficio tecnico del Comune di Crosia, con determina dirigenziale numero 74 del 11-04-2017, ha affidato un incarico annuale all’ingegnere Federico Giuseppe Davide, residente a Longobucco e nato a Rossano il 10-08-1987, con un compenso mensile di mille euro, 12.000 euro annuali”.

ENNESIMO ATTO CHE FAVORISCE PARENTI E AMICI DELL’AMMINISTRAZIONE VIGENTE
GIOVANI

L’assessore Graziella Guido

“Tutto ciò – prosegue Tavernise – non sarebbe grave se il sig. Federico Giuseppe Davide non fosse il cognato di Guido Graziella, attuale assessore al bilancio del comune di Crosia. Con questo, assistiamo ad un ennesimo atto, che favorisce parenti e amici dell’amministrazione vigente, incurante delle più elementari norme di democrazia, che impongono di “servire” l’intera comunità e non solo chi l’amministra. Ricordiamo quando l’attuale sindaco, dai banchi dell’opposizione, accusava giustamente, con manifesti e denunce, l’assunzione di un parente dell’ex sindaco nell’ufficio tecnico comunale. È evidente che è mancanza di pura coerenza se cambiando ruoli si cambiano convinzioni e punti di vista. Per ragioni di equità, di senso morale e giustizia sociale , chiediamo la revoca di tale incarico, per far si che si amministri all’ insegna della democrazia, che impone trasparenza e meritocrazia”.

(fonte comunicato)


Commenta

commenti