Home / Attualità / Crosia: differenziata porta a porta, servizio attivo in tutto il comune

Crosia: differenziata porta a porta, servizio attivo in tutto il comune

russo-bilancioDifferenziata porta a porta, in soli tre mesi dall’estensione del servizio a tutto il territorio comunale, si è registrato un incremento nella raccolta che va dal 9 al 25,8 percento. Con la realizzazione dell’isola ecologica, che consentirà il conferimento dell’umido e dei rifiuti speciali RAEE e che sarà concretizzata nei prossimi mesi, il dato aumenterà ancora sensibilmente consentendo di raggiungere gli obiettivi imposti dalle normative Europee.
È questo il dato più rilevante emerso nel corso dell’assise civica di ieri pomeriggio (martedì 28 aprile), durante la quale, il Consiglio, dopo l’esame e l’approvazione del Conto Consuntivo 2014, ha approvato il primo Regolamento, elaborato dall’Amministrazione comunale Russo, proprio per la disciplina e la gestione della raccolta differenziata porta a porta.
Un lavoro di squadra – ha detto il Sindaco Russo – che ci sta vedendo tutti impegnati a 360gradi, e in maniera incessante, per riuscire a traghettare il nostro comune al di fuori della grave emergenza finanziaria in cui lo abbiamo ereditato. Un’attività dura, che, però, sta cominciando a portare i suoi frutti, nonostante non sia passato ancora neanche un anno dal nostro insediamento. Siamo riusciti a rispettare il Patto di stabilità, a rimuovere il parametro deficitario, a restituire le anticipazioni di cassa, risparmiando ulteriori 65mila euro che abbiamo utilizzato per coprire altre spese di disavanzo, con un risparmio anche sugli interessi bancari e con parere favorevole anche da parte del revisore dei Conti. Tutto questo – continua – grazie ad una gestione oculata e ad una razionalizzazione delle spesa pubblica, operando con grande senso di responsabilità e rispetto verso i nostri concittadini che ci hanno dato fiducia. Se a ciò si aggiunge l’ulteriore risparmio che riusciremo ad ottenere grazie all’incremento della raccolta differenziata, che ci consentirà di ridurre il conferimento in discarica, e conseguentemente, speriamo al più presto, anche le cartelle dei cittadini, credo che almeno per adesso, considerato che siamo solo all’inizio del mandato, e che alla data del nostro insediamento, l’Amministrazione uscente aveva già impegnato la maggior parte delle spese del bilancio 2014, possiamo ritenerci più che soddisfatti. Siamo fiduciosi e crediamo che continuando così – conclude Russola ripresa e lo sviluppo della nostra Cittadina, non tarderanno ad arrivare.
Nel corso dell’assise civica, inoltre, sono stati approvati il Regolamento per la disciplina della videosorveglianza sul territorio comunale; modifiche e integrazioni al Regolamento comunale per l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale (IUC), che comprende IMU TASI e TARI, per agevolare i cittadini iscritti all’Aire; l’Atto di indirizzo sul tema del disinquinamento ambientale e sull’approvazione di uno schema di Protocollo d’Intesa sul sistema di progettazione, realizzazione e gestione degli interventi straordinari nel settore fognario e depurativo; un ordine del giorno a sostegno dell’ex Tribunale di Rossano; nonché una mozione del Gruppo Consiliare M5s per contrastare il fenomeno di diffusione delle “slot machine”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*