Home / Breaking News / Crosia: continua l’avventura di Antonio Vaglica. Sindaco e Amministrazione a sostegno del giovane talento di Sanremo Young

Crosia: continua l’avventura di Antonio Vaglica. Sindaco e Amministrazione a sostegno del giovane talento di Sanremo Young

Crosia. Continua l’avventura del giovane talento traentino, Antonio Vaglica, a Sanremo Young. Dopo essersi affermato nella prima serata superando l’insidiosissimo “Dentro o fuori” e dopo aver incantato il pubblico e la qualificata giuria dell’Academy, durante la seconda puntata, con “io Vagabondo”,  in un formidabile duetto con i Nomadi, la Voce di Mirto Crosia è pronta a calcare nuovamente il palcoscenico dell’Ariston per la terza volta. Con un sogno: arrivare alla finale di venerdì 15 Marzo e vincere la seconda edizione del teen talent di Rai 1 condotto da Antonella Clerici. Ancora una volta a scendere in campo e sostenere il giovane concittadino sono il sindaco Antonio Russo e l’Amministrazione comunale invitando la comunità traentina ed i cittadini del comprensorio ionico a supportare questo giovane a coltivare il suo sogno.

 

Ci sono momenti nella vita – aveva scritto il Primo cittadino in un post sui social –  in cui ognuno di noi ha bisogno degli altri per realizzare i propri sogni. E Antonio Vaglica sta vivendo uno di questi momenti. Da Sindaco di una grande e bella realtà qual è Mirto Crosia, chiedo a tutti voi di contribuire a realizzare il sogno del nostro giovane talento dalla voce superlativa, continuandolo a seguire in TV nella sua splendida esperienza di Sanremo Young, e sostenendolo con il televoto. È un piccolo gesto che ci rendere tutti partecipi di una grande famiglia e soprattutto impegnati a realizzare le aspirazioni di un giovane figlio di questa terra che è partito da casa sua con un carico di sogni e aspirazioni che il noi comunità – conclude –  può e deve fare suoi. Appuntamento, quindi, a Venerdì 1 Marzo prossimo, sempre alle 21.15 in diretta nazionale su Rai 1 con la terza puntata di Sanremo Young. Ancora una volta sarà una sfida difficilissima che il buon Antonio dovrà superare anche con l’aiuto del pubblico da casa.

Commenta

commenti