Home / Attualità / Crosia, il comune acquista un nuovo scuolabus

Crosia, il comune acquista un nuovo scuolabus

crosiaCinquantamila euro a valere sul Piano del Diritto allo Studio sono stati intercettati dal Comune di Crosia per l’acquisto di un nuovo scuolabus per le scuole primarie. L’Amministrazione comunale a guida Russo è riuscita ad intercettare un finanziamento extrabilancio – l’ennesimo di questa Consiliatura – da fondi regionali. L’assessore alla pubblica istruzione Graziella Guido: miglioriamo i servizi per garantire l’accesso allo studio a tutti i nostri bambini. “Nel gennaio scorso – ricorda l’assessore Guido – subimmo il furto di uno degli scuolabus in dotazione all’autoparco comunale. Un atto vile che colpì profondamente la comunità traentina. E che creò non pochi disagi alle famiglie e ai bambini.

CROSIA ASSEGNATARIO DELLA MASSIMA QUOTA DEL FINANZIAMENTO REGIONALE

Insieme agli uffici comunali, che ringrazio, abbiamo lavorato sin dallo stesso giorno per sopperire a questa mancanza; avviando tutte le procedure per intercettare dei fondi extrabilancio così da non gravare sulle casse dell’ente e, di riflesso, sulle tasche dei cittadini. Ci siamo subito attivati presso gli uffici della Provincia; che, a loro volta, hanno fornito ulteriore documentazione integrativa alla Regione Calabria. Quest’ultima – spiega – ha quindi ritenuto subito meritevole di accoglimento la nostra proposta di finanziamento. Insomma – conclude Guido – con l’acquisto del nuovo scuolabus riusciremo a garantire un nuovo servizio efficiente e moderno; dal momento che consentirà il trasporto  anche degli studenti diversamente abili essendo dotato di pedane di accompagnamento.

Sono sei, nel totale, i comuni calabresi (Amato, Crosia, Roggiano Gravina, Montalto Uffugo, Petilia Policastro e Ionadi) che hanno ottenuto il finanziamento regionale. La Regione Calabria ha stanziato un fondo di 281mila euro di cui Crosia è stato assegnatario della massima quota.

Commenta

commenti