Home / Attualità / Crosia: capodanno in piazza, successo oltre le aspettative

Crosia: capodanno in piazza, successo oltre le aspettative

COMUNICATO STAMPA

CAPODANNO-020116 (10)Capodanno in piazza, creato un format artistico-culturale unico per la Città e per il territorio. Mimmo Cavallaro e i TaranProject hanno riscaldato, al ritmo della musica popolare, la notte di San Silvestro. L’evento, del tutto sperimentale voluto e promosso dall’Amministrazione comunale – Assessorati al Turismo e Cultura con la collaborazione dell’associazione Magna Grecia, che ha portato in strada migliaia di persone per festeggiare l’arrivo del 2016, è sicuramente un’esperienza migliorabile e da riproporre anche per i prossimi anni. Valorizzando, su tutto, l’identità e lo scopo sociale dell’iniziativa.

Soddisfatti, per l’ottima riuscita della manifestazione, il sindaco Antonio Russo, l’assessore alla Cultura Graziella Guido ed il Consigliere comunale con delega al Turismo Francesco Russo che, insieme all’intera Amministrazione comunale, hanno salutato nel migliore dei modi l’arrivo del nuovo anno.

Siamo andati oltre – dice il Primo cittadino – ogni più rosea aspettativa, portando in piazza e per le strade della nostra cittadina migliaia di persone che, insieme, hanno voluto salutare il 2015 e accogliere il nuovo anno. È stato un evento riuscitissimo, unico nel suo genere perché non avevamo esperienze passate che potessero darci un riscontro in termini di numeri e partecipazione. Abbiamo fatto leva esclusivamente sulla riconosciuta predisposizione della popolazione ad essere aperta alle novità. E i fatti ci hanno dato ragione. Migliaia di persone, dopo il consueto cenone, si sono riversate in piazza Dante a Mirto-Crosia e hanno atteso l’alba del nuovo anno, partecipando entusiasti allo spettacolo musicale. È un’esperienza – ribadisce ancora Russo – che ci obbliga a lavorare con maggiore entusiasmo e caparbietà per migliorarla e riproporla, in una veste ancora più ricca ed esigente, anche per i prossimi anni. Con l’obiettivo, sicuramente ambizioso ma concreto, – annuncia il Sindaco – di storicizzare questa iniziativa e renderla un appuntamento fisso non solo per la nostra comunità ma per l’intero territorio.

Quando ho proposto questo evento – aggiunge l’assessore Guido – eravamo tutti un po’ scettici, ma fiduciosi che se avessimo saputo costruire uno spettacolo di qualità saremmo riusciti sicuramente a centrare l’obiettivo. E così è stato! Puntando sull’appeal di un grande artista come Mimmo Cavallaro e i TaranProject, sulle qualità del gruppo emergente degli Endòvena e sulla dinamicità dei giovani dell’associazione Magna Grecia. Un mix perfetto che ha portato ad un risultato eccezionale. Siamo soddisfatti e promuoviamo a pieni voti un evento che sicuramente – precisa l’assessore alla Cultura e al Bilancio -, sperando nelle disponibilità dell’Ente e nella capacità (dimostrata) di intercettare finanziamenti, avrà un seguito anche il prossimo anno.

Siamo soddisfatti – dice il Consigliere Francesco Russo – perché nel grande successo di partecipazione registrato durante la manifestazione della Notte di Capodanno, ma così come anche in tutto il contesto del cartellone socio-culturale Magie del Natale 2015, abbiamo riscontrato anche la presenza di numerosi cittadini provenienti dall’hinterland. Sintomatico che Mirto-Crosia può essere una meta ambita anche per il turismo di prossimità legato alle manifestazioni e agli eventi che l’Amministrazione comunale ha già calendarizzato e dei nuovi – conclude – che intende programmare nel prossimo futuro.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*