Home / Attualità / Crosia: alternanza scuola-lavoro, 16 studenti in comune

Crosia: alternanza scuola-lavoro, 16 studenti in comune

crosiaE’ stato avviato ieri, lunedì 7 maggio, a Crosia il progetto di alternanza scuola lavoro con gli studenti della IV A dell’Istituto Tecnico Economico Don Milani. Che da ieri e fino al 30 Giugno prossimo, per tre volte a settimana saranno negli uffici comunali accanto a dirigenti, funzionari e Amministratori. L’obiettivo è apprendere tutto ciò che è la gestione amministrativa e burocratica dei servizi. Vedendo in concreto ciò che studiano sui banchi di scuola. La sottoscrizione della convenzione tra l’Istituto e il Comune di Crosia – Assessorato alla Pubblica Istruzione è avvenuta nelle settimane scorse. E ha garantito anche la disponibilità dello scuolabus per il trasporto dei 16 giovani.

CROSIA, TANTE LE ATTIVITA’ CHE I RAGAZZI AVRANNO MODO DI IMPARARE

Un percorso formativo che potenzia l’autonomia scolastica – dichiara l’Assessore al ramo Graziella Guido – qualifica l’offerta formativa. E agisce per la forte valenza orientativa e come mezzo di contrasto alla dispersione scolastica. Ma che avvicina anche i ragazzi al mondo delle Istituzioni e della pubblica amministrazione. Per questo abbiamo aderito immediatamente e con entusiasmo a questo interessante progetto. Che vedrà i ragazzi impegnati nei diversi ambiti e settori in cui è suddiviso un Ente Locale. Imparando in prima persona cosa significhi lavorare all’interno della macchina amministrativa. Un merito, questo, che va attribuito alla normativa “alternanza scuola\lavoro” inserita nel pacchetto della “Buona Scuola”

Tante le attività che i ragazzi avranno modo di imparare a svolgere guidati dagli “addetti ai lavori”, dirigenti e dipendenti comunali, e accompagnati dal tutor interno, funzione strumentale, nonché docente di discipline giuridiche dell’Istituto Don Milani, Caterina Urso. Già nel corso della prima giornata, infatti, hanno visitato tutti gli uffici e conosciuto i dirigenti dei settori, il Segretario comunale e gli Amministratori.

Commenta

commenti