Home / Attualità / Cropalati, conclusa la seconda edizione de “Il libro…mio amico”

Cropalati, conclusa la seconda edizione de “Il libro…mio amico”

di REDAZIONE

cropalati-il-libro-il-mio-amicoSi è conclusa con successo la seconda edizione della rassegna di sensibilizzazione e formazione alla lettura “Il libro…mio amico” che ha coinvolto circa duemila persone, trenta ospiti fra autori, editori, esperti, amministratori comunali, dirigenti scolastici e parroci, più di quaranta i musici. Sono stati nove gli appuntamenti che si sono svolti in vari comuni della valle del Trionto e del Basso Jonio.
L’ultima tappa è stata ospitata nel nuovo teatro comunale di Cropalati. Nell’introdurre i lavori il sociologo Iapichino ha evidenziato la rilevanza della lettura per la crescita intellettuale dell’individuo.
Il sindaco di Cropalati, Luigi Lettieri ha evidenziato l’importanza delle attività socio – culturali nei piccoli centri. Per di più, ha fatto notare che si cresce se si crea sinergia: “bisogna creare le condizioni per migliorare la qualità della vita”.
La vicaria dell’Istituto comprensivo “B Bennardo”, Vittoria De Luca ha messo in risalto che “la scuola è cultura, formazione ed educazione”. Ha parlato dell’importanza della lettura e della necessità di approcciarsi al libro con naturalezza. La giornata è stata aperta dalla musica dell’Orchestra dell’Istituto comprensivo cittadino, diretta dal prof. Schiavo. Non basta. I lavori sono stati allietati dalla pianista Angela Longobucco, allieva dell’Istituto “Donizetti” di Mirto.
Il parroco di Cropalati , don Agostino De Natale, ha fatto rilevare che di solito i ragazzi considerano i libri come “nemici”, perché i giovani sono presi da mille altri impegni. In realtà, al contrario, il libro è un nostro caro amico. L’input a utilizzarlo nel migliore dei modi. Continuamente.
L’Assessore comunale alla Cultura, Achiropita Ruperto, ha sottolineato che Cropalati si sforza di essere una comunità viva e dinamica. La lettura non deve essere un obbligo ma deve rappresentare un piacere. L’ingegnere Ruperto ha annunciato, inoltre, che a breve verrà riattivata la biblioteca comunale.
Il regista e attore Antonio Iapichino ha fatto notare che i libri sono utili perché ci aiutano a crescere. Sotto tutti i punti di vista.    Bisogna crescere e, per certi versi restare fanciulli. Ha parlato del diritto di cittadinanza dei bambini. A tal proposito ha rimarcato l’importanza del Consiglio comunale dei ragazzi. Organismo presente da anni a Cropalati, attualmente guidato dal baby sindaco Cristina Murrone.
Il compito di concludere la ricca giornata culturale è stata la scrittrice e dirigente scolastica Assunta Morrone, la quale ha messo in evidenza che è necessario scegliere i libri da leggere. Ha spiegato che la scelta è soggettiva: dalla copertina, dal colore, dalla grafica, dal titolo,  dalla quarta di copertina. A volte soltanto dall’incipit. “Nella vita”, ha detto, “ci sono tanti modi per comunicare e per raccontarsi. La passione per la lettura nasce dal nostro intimo”. Poi, ha lanciato una serie di input ai ragazzi: “Trovate le storie che più vi appassionano. Cercate il vostro talento”.  Ha detto che la memoria della lettura rimane per sempre. A giudizio della dirigente – scrittrice, “il bravo lettore riesce a scegliere meglio nella vita”. La poliedrica Morrone, prima di concludere, si è cimentata anche nel canto. Ha spiegato, infatti, che “la lettura e la musica rendono la vita più leggera”.  

L’iniziativa dello Studio di sociologia Iapichino di Mirto Crosia è stata organizzata in partenariato con l’Uciim sezione Mirto – Rossano e la Sois, Società italiana di sociologia della Sezione Calabria, con la collaborazione dell’Autoscuola “La Tecnica” Delegazione Aci – Agenzia Boccuti,  Bper: la banca, “Il Bottino” – Enoteca…storie di vino, uomini e territori, Vision Ottica Scorpiniti, Mdm Marmi di Luigi Madeo, Vennari auto, strutture operanti  a Mirto Crosia. Mondadori bookstore di Rossano Scalo. Durante i singoli incontri l’Istituto musicale Donizetti” di Mirto Crosia ha curato vari momenti musicali. Media partner dell’evento il quotidiano on line IonioNotizie.it e il periodico “La Voce”. Hanno patrocinato l’azione culturale l’Assessorato alla Pubblica istruzione dei Comuni di Cropalati, Crosia, Longobucco e Pietrapaola e l’Istituto comprensivo Crosia Mirto, Iti – Ita e Ipa di Rossano e l’Istituto di istruzione superiore Ls – Ipsct di Cariati.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*