Home / Attualità / Covid 19, il nuovo caso a Corigliano-Rossano individuato nel penitenziario di Ciminata

Covid 19, il nuovo caso a Corigliano-Rossano individuato nel penitenziario di Ciminata

Si tratta di un detenuto che avrebbe contratto il virus durante una licenza premio. Ora si trova in isolamento 

rossano

Il nuovo caso di Coronavirus a Corigliano-Rossano, emerso nella serata di ieri (leggi anche Covid, spunta un nuovo caso a Corigliano-Rossano: in un luogo di lavoro) e che oggi risulta dal bollettino della Protezione civile regionale, è un detenuto recluso all’interno del penitenziario cittadino di contrada Ciminata. È quanto riporta il Corriere della Calabria.

Il detenuto sarebbe risultato infetto di ritorno da una licenza premio. Non dovrebbero esserci grosse conseguenze – scrive il Corriere della Calabria – anche perché i detenuti sono soggetto a quarantena obbligatoria subito dopo aver varcato i cancelli di un penitenziario.


 

Commenta

commenti