Home / Attualità / Costa Crociere “allunga” anche ad ottobre. Nei nuovi itinerari c’è ancora Corigliano-Rossano

Costa Crociere “allunga” anche ad ottobre. Nei nuovi itinerari c’è ancora Corigliano-Rossano

Tedesco: «Una buona notizia che dovrebbe stimolare il territorio (istituzioni e cittadini) a fare di più e meglio»

Costa Crociere compagnia leader nel settore che fa parte della Carnival Corporation e può vantare una flotta di 100 navi, in seguito agli scali di settembre riconferma il porto di Corigliano-Rossano anche per il mese di ottobre che è da sempre il mese economicamente più conveniente per chi decide di fare una crociera.

Una buona notizia per il comparto turistico della Sibaritide, di cui ne da notizia Antonio Tedesco, tour operator affiliato Costa Crociere, dando ancora maggiori dettagli su quelle che saranno le tappe autunnali della grande compagnia battente bandiera italiana.

«Non è un caso che Costa – spiega Tedesco – abbia deciso di inserire nel proprio itinerario lo scalo di Corigliano Rossano. Questo dovrebbe farci riflettere e allo stesso tempo stimolarci a fare di più e a fare sempre meglio per il nostro territorio. Del resto noi ce la stiamo mettendo tutta: da 20 venti anni ci impegniamo con dedizione e professionalità, con sacrifici e investimenti, allo sviluppo della Calabria, a far “partire” quel settore terziario che è il turismo, che solo nella nostra regione non riesce ad emergere».

«Forse – aggiunge ancora l’operatore turistico – avremmo bisogno di un po’ di collaborazione da parte delle istituzioni locali e regionali, degli enti e delle associazioni, ma anche di tutti i cittadini calabresi che dovrebbero essere orgogliosi e soprattutto partecipare allo sviluppo di questa terra, per far sì che questo evento si ripeta sempre più spesso e che possa diventare una tappa settimanale».

L’itinerario di ottobre, dicevamo, sarà della durata di 10 giorni, abbina le bellezze italiane alla Grecia, la Croazia e al Montenegro. La scelta di inserire il porto di Corigliano-Rossano deve far riflettere, le istituzioni in primis, sul potenziale di un territorio dotato di uno degli scali più importanti e strategici (anche per il settore merci) che non può non essere volano di sviluppo per il settore terziaro sul quale troppo spesso si parla senza alcuna cognizione di causa, prima, durante e dopo ogni campagna elettorale.

Intanto stamani è approdata al porto di Corigliano-Rossano la seconda tappa di Costa Deliziosa, le prossime confermate per questo mese saranno i prossimi mercoledì 23 ed 30 settembre

di Francesco Viteritti


Commenta

commenti