Home / Attualità / Cosenza: convocato il primo Consiglio Provinciale post lockdown

Cosenza: convocato il primo Consiglio Provinciale post lockdown

alto jonio

Il Presidente della Provincia Franco Iacucci ha convocato il primo Consiglio provinciale post lockdown per mercoledì 9 settembre 2020 alle ore 11:00, in seduta ordinaria e in prima convocazione presso la Sala delle Adunanze dell’Ente, per discutere un Ordine del Giorno sostanzioso e rilevante.

L’Assise si aprirà con le comunicazioni del Presidente, cui seguirà l’approvazione del verbale della seduta Consiliare del 10 febbraio 2020.

Al terzo punto, l’approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio 2019 e della Relazione sulla gestione; e a seguire, l’approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP), che è lo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa dell’Ente e costituisce, nel rispetto del principio del coordinamento e coerenza dei documenti di bilancio, il presupposto necessario di tutti gli altri documenti di programmazione.

È al quinto punto che si aprirà la sessione di Bilancio, con l’esame e l’adozione del Bilancio di Previsione finanziario 2020/2022. Dopo l’adozione in Consiglio, il documento dovrà essere portato all’attenzione dell’Assemblea dei Sindaci, per poi tornare in Consiglio Provinciale per l’approvazione definitiva.

Al sesto punto dell’Ordine del Giorno, i Consiglieri provinciali saranno quindi chiamati all’adozione della deliberazione di cui all’art. 194 comma 1 (TUEL) – Testo Unico Enti Locali – che disciplina l’ambito di applicazione nonché le procedure di riconoscibilità dei debiti fuori bilancio relativi alle passività pregresse risultanti dall’ultimo Consuntivo approvato.

L’Ordine del Giorno contiene inoltre altri quattro punti da discutere e approvare:  7. “Somma Urgenza relativa all’intervento di messa in sicurezza del costone sito sulla SP 250 al Km 5+810”. – RUP Ing. Fiorenzo Bevacqua. RICONOSCIMENTO SPESA; 8. Trasferimento al patrimonio del Comune di Bianchi del tratto di strada compreso tra il Km 1+900 circa e il Km. 2+185 circa della Strada provinciale n. 69 (Bivio Verdella Bianchi Palinudo) ricadente nel centro abitato del Comune; 9. Trasferimento al patrimonio del Comune di Luzzi del tratto di strada compreso tra il km 2+020 circa e il km 3+200 circa della Strada provinciale n. 248 (ex ss. 559 Luzzi) della lunghezza di m.l. 1.180,00=; 10. Trasferimento porzione terreno nel Comune di Saracena, foglio 37 Part. 301. L’eventuale seconda convocazione è fissata per giovedì 10 settembre 2020 alle ore 12.00.


Commenta

commenti