Home / Breaking News / Corigliano,fusione: ritiro delibera, esclusiva dichiarazione on. Graziano

Corigliano,fusione: ritiro delibera, esclusiva dichiarazione on. Graziano

grazianoIl sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci ha ritirato la proposta di revoca della delibera per la fusione con la vicina Rossano, perché gli è mancata la maggioranza in consiglio. Pertanto, ha proposto un rinvio a settembre. E nel frattempo richiede alla Regione di predisporre regole più chiare. A margine, in esclusiva per L’Eco dello Jonio, abbiamo raccolto le prime dichiarazioni del consigliere regionale Giuseppe Graziano, presente in assise tra il pubblico. Ricordiamo che Graziano aveva chiesto ufficialmente di poter intervenire in qualità di firmatario della proposta di legge regionale, di istituzione della città unica Corigliano -Rossano.

CORIGLIANO, GRAZIANO: “IL SINDACO NE ESCE SCONFITTO” 

“È stata persa un’occasione di confronto con la mancata mia audizione che poteva essere utile di chiarimenti, che il consiglio voleva avere. La deliberazione di revoca non avrebbe avuto effetti sull’iter del referendum. Era solo un valore politico. Il sindaco ne esce sconfitto avendo fatto convocare il consiglio- continua il consigliere Graziano -. Oltre ad aver chiesto in apertura la revoca della deliberazione del 2016. Rendendosi conto di non avere i numeri ha ritirato la revoca. Dall’altra parte un consiglio comunale maturo che ha dimostrato di essere, per la maggioranza, a favore della fusione con Rossano. Per un ‘opportunità storica da non perdere. Grande partecipazione – conclude Graziano –  della società civile composta e però importante”.

 

Commenta

commenti