Home / Attualità / Corigliano, “Unalottaxlavita Onlus” in campo per una responsabile assistenza domiciliare

Corigliano, “Unalottaxlavita Onlus” in campo per una responsabile assistenza domiciliare

una lotta per la vita onlusIl paziente prima di tutto, diritto all’ assistenza ed alla cura indipendentemente da tutto, personale giovane ed altamente qualificato al servizio dell’ ammalato. L’associazione unalottaxlavita onlus in campo per una responsabile assistenza domiciliare a garanzia di una corretta deospedalizzazione .
Sono queste le linee guida che escono dall’ incontro tenutosi domenica scorsa presso il centro di eccellenza di Corigliano Calabro e preceduto sabato da una serie di colloqui lascia passare per l’ ingresso nella task force infermieristica – medico – fisioterapica di unalottaxlavita . La commissione esaminatrice creatasi per l’ occasione era formata dal dott. Riccardo Capobianco, chirurgia vascolare universita’ cattolica del sacro cuore Roma, dal dott. Valter Frittelli, anestesia e rianimazione universita’ di Torino e dal dott. Antonio De Rosis, medicina generale Corigliano. Hanno ricevuto l’ attestato di partecipazione all’ iniziativa, per mano del Vice Sindaco Citta’ di Corigliano Avv. Oranges, ed hanno superato i colloqui garantendosi ora l’ accesso al tirocinio formativo di quaranta giorni presso strutture ospedaliere : Maria Pia Risafi, Natalino Palermo, Rossella De Pilla, Roberta Forciniti, Tonia Piccoli, Rosa Barresi, Salvatore Greco, Maria Luna Reale, RosaMaria Perrone, Roberta Puzziferri, Antonio Anglani, Iolanda Cofone, Elvira Galasso, Il progetto “ a casa in sicurezza “ , fortemente voluto dal presidente della onlus Gabriele Montera , e’ stato tenuto a battesimo dal Ministero della Salute nella persona del Sottosegretario di Stato On. Vito De Filippo, mediante lettera che alleghiamo, e dalla Regione Calabria, assessorato al bilancio, nella persona dell’ On. Giacomo Mancini, mediante lettera che alleghiamo. Al tavolo della presidenza erano presenti il Presidente di Calabria Etica, Fondazione Regione Calabria, dott. Pasqualino Ruberto, il Vice Sindaco citta’ di Corigliano Avv. Oranges, la dott.ssa Chiurco, assessore citta’ di Corigliano ed il dott. Librandi, assessore della citta’ di Rossano. Unanime l’invito dei presenti che hanno chiesto agli organizzatori di andare avanti sulla strada intrapresa ed hanno altresi’ promesso ufficialmente pieno sostegno ed ampio appoggio. Questo quanto dichiarato dal presidente dell’ associazione unalottaxlavita onlus Gabriele Montera , il quale tra l’ altro ha moderato l’ incontro: “ Sono felicissimo di quanto fatto fino ad oggi e spero di poter ancora tanto fare per migliorare i servizi sanitari in questo territorio alzandone lo standar qualitativo. Contentissimo di avere a bordo di questa macchina organizzativa ed operativa amici come Antonio Gallina, gia’ Presidente Associazione Azzurra, che oggi ho nominato coordinatore del progetto “ A Casa in Sicurezza “, amici come il dott. Michele Servidio, medico del 118 di Corigliano, e Valentino Pace, gia’ ViceGovernatore dell’ Associazione Misericordia di Trebisacce. Un grazie anche agli amici della commissione esaminatrice che insieme a me hanno sposato il progetto. Unica nota dolente i tanti genitori e parenti di persone che necessitano di assistenza domiciliare e che oggi mi sarei aspettato di vedere qui, ma va bene comunque, sono consapevole che in tanti sanno solo urlare e delegittimare . Andiamo avanti cosi’ certi di poter presto festeggiare l’ inizio di “ A Casa in Sicurezza ” .

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*