Home / Breaking News / Corigliano: tributi, regolamento esaminato in commissione

Corigliano: tributi, regolamento esaminato in commissione

giuseppe geraciTributi, il regolamento per la IUC (Imu – Tasi – Tari), passato all’esame della Commissione bilancio (nelle rispettive riunioni dello scorso venerdì 22 e di oggi venerdì 29 agosto) va ora verso l’approvazione in Consiglio. Esaminato anche il regolamento generale delle entrate. Prossima tappa, il 5 settembre, con il servizio idrico integrato. – Nuovo mercato domenicale in Viale delle Rimembranze, scade la prossima domenica 21 settembre il termine per la presentazione delle domande. – Capacità di ascolto con tutte le categorie, ripristino e aggiornamento delle regole, efficacia ed efficienza delle misure e dei servizi, miglioramento complessivo della qualità del rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione in tutti i settori. A partire da quello nevralgico degli ordinamenti dei tributi.
É, questa – dichiara l’assessore al bilancio, ai tributi ed alle attività produttive Antonio GIANZI – la filosofia ed il metodo che continua ad ispirare l’attività dell’Esecutivo GERACI e che spiega anche i nostri ultimi interventi: l’istituzione del quinto mercato cittadino (il secondo nel centro storico) e la complessa attività di riordino nel settore dei tributi, mettendo mano – va avanti – al regolamento generale delle entrate che non veniva aggiornato da quasi 20 anni!
Rappresenta un risultato importante e condiviso – continua l’assessore – il positivo esame da parte della commissione bilancio del regolamento per la IUC. Il prossimo passaggio è ora l’approvazione in Consiglio Comunale che avverrà verosimilmente entro la prima decade di settembre. Dopo l’approvazione nell’ultimo Consiglio della Carta dei Servizi, la Commissione – informa GIANZI – si riunirà nuovamente il venerdì 5 settembre per discutere questa volta, del regolamento del servizio idrico integrato il cui esame risulta abbastanza complesso e che richiederà un percorso condiviso con il Comune di Rossano.
Sull’istituzione del nuovo mercato domenicale nel centro storico – conclude GIANZI – abbiamo continuato a privilegiare il dialogo con le categorie interessate, confrontandoci con gli operatori e condividendo l’obiettivo di rivitalizzare in concreto, attraverso nuovi input al commercio, la Città alta.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*