Home / Breaking News / Corigliano, Stellato: scongiurato rischio dissesto

Corigliano, Stellato: scongiurato rischio dissesto

coriglianoCorigliano, “ridotta la spesa improduttiva. Prioritariamente quella riguardante i fitti passivi e la spesa per il canile. Recuperata l’evasione tributaria. Soprattutto in materia di Tari e idrico. Migliorata la riscossione di diversi punti percentuali dei tributi e delle tariffe. Esaurita la difficile fase di ricognizione, si valorizzerà il patrimonio comunale. Riconosciuti debiti fuori bilancio pregressi, ante 2013, e non generati di nuovi”. È quanto annuncia l’assessore al bilancio Mauro Stellato. Sottolineando che è stato scongiurato il reale pericolo di dissesto dell’ente. Attraverso la proposizione e successiva adozione del piano finanziario di risanamento triennale.

CORIGLIANO, ATTUATE SCELTE DRASTICHE

“Un assunto desumibile dalla delibera n. 12/2014 della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti di Catanzaro – continua  – con la quale il Magistrato ha chiuso favorevolmente per il Comune, l’intrapresa procedura di dissesto finanziario sanzionatorio. Scelte drastiche  ben attuate dagli assessori che mi hanno preceduto, che hanno determinato il contemporaneo miglioramento dei parametri sulle entrate correnti, che nel corso del 2016, per la prima volta, si sono attestati a 23,6 milioni di euro. Non solo. Un corretto uso degli strumenti normativi…ha permesso una puntuale pulizia delle criticità presenti in bilancio, con la definitiva cancellazione di oltre 22,5 milioni di euro (di cui 13 per riaccertamento straordinario) di crediti virtuali, perché non correlati a obbligazioni giuridiche perfezionate”.

Commenti
Inline
Inline