Home / Attualità / Corigliano, Scarpino (Uil): bene l’ok per gli straordinari

Corigliano, Scarpino (Uil): bene l’ok per gli straordinari

“Prendiamo atto con soddisfazione della decisione assunta dalla Giunta Comunale con la delibera n. 182 del 31 agosto scorso, con la quale l’Esecutivo guidato dal sindaco, Giuseppe Geraci, ha approvato l’atto di indirizzo che alcuni responsabili di settore dovranno seguire per l’utilizzo del fondo per il lavoro straordinario per l’anno 2016”. E’ quanto afferma, attraverso una dichiarazione, il dirigente provinciale del sindacato della funzione pubblica della Uil, Silvano Scarpino.  “Dobbiamo dare atto al vice sindaco, Oranges, che lo scorso 17 agosto aveva assunto pubblicamente l’impegno, a nome dell’intera Amministrazione, di intraprendere tutte le opportune iniziative al fine di trovare una soluzione a problematiche che si trascinano da tempo. Oranges – afferma ancora Scarpino – in una comunicazione aveva assunto formale impegno di trovare una soluzione nel breve periodo, ed in effetti, constatiamo oggi che nel giro di pochi giorni è giunta l’approvazione dell’atto di indirizzo. A tal proposito vogliamo ricordare che la problematica legata alla mancata corresponsione del lavoro straordinario effettuato da personale comunale, fra questi molti agenti di polizia municipale, era stata sollevata da questa organizzazione sindacale lo scorso 16 agosto alla vigilia della manifestazione denominata “Notte D’Estate”, perché l’Amministrazione comunale aveva disposto l’impiego di un certo numero di vigili urbani in orario extralavorativo per la serata del 17 agosto, proprio allo scopo di garantire lo svolgimento di quella iniziativa. Questa disposizione aveva, giustamente, ingenerato all’interno del Corpo di Polizia Municipale, polemiche e malumori proprio perché molti agenti vantano il pagamento di spettanze legate a lavoro straordinario svolto negli anni precedenti, vicenda questa che ha già innescato del contenzioso giudiziario”. Ora, come detto, giunge questa decisione dell’amministrazione Geraci che pone fine a situazioni che avrebbero potuto innescare ulteriore contenzioso.

(fonte La Provincia)

Commenti