Home / Attualità / A Corigliano Rossano ore contate per vandali e incivili

A Corigliano Rossano ore contate per vandali e incivili

Fototrappole e videosorveglianza potenziata: saranno circa 350 i siti monitorati 24 ore su 24. Previste multe salatissime contro i reati ambienatali

corigliano rossanoDura la vita per vandali e incivili, d’ora in poi. A Corigliano Rossano prestissimo saranno attivate fototrappole; nell’ottica di un potenziamento del sistema di videosorveglianza cittadino, per contrastare i reati ambientali, atti di vandalismo, chi alimenta le discariche abusive o, più semplicemente, molla il “pacco” per strada, infischiandosene delle più semplici norme del vivere comune e del rispetto per l’ambiente. Il sindaco Flavio Stasi, noto ambientalista che proprio per sé ha mantenuto la delega assessorile all’ambiente, è da sempre in prima fila a tutela del territorio. Certamente la sua sensibilità verso quella degenerazione sociale chiamata inciviltà, avrà avuto il suo peso nella delibera di giunta approvata nei giorni scorsi. Delibera che prevede un disciplinare in materia di videosorveglianza.

Chi verrà “beccato”, non la passerà più liscia anche perché le multe saranno salatissime. Fra territori urbani, extraurbani e contrade, saranno circa 350 i siti controllati 24 ore su 24; monitorati dagli schermi della Polizia municipale anche con l’ausilio di fototrappole, nell’ambito di un poderoso impianto di videosorveglianza, già in uso soprattutto a Rossano da qualche anno.
E così non la faranno più franca tutti quei “cittadini” che irrispettosi dell’ambiente che li circonda, non ne hanno alcuna cura; né per loro stessi né, soprattutto, per il loro prossimo.

Fonte: Corriere della Calabria


Commenta

commenti