Home / Attualità / Corigliano Rossano SPRAR: arrivata la prima ospite nigeriana. Progetto previsto 30 migranti

Corigliano Rossano SPRAR: arrivata la prima ospite nigeriana. Progetto previsto 30 migranti

Corigliano Rossano, PROGETTO SPRAR. É arrivata nel nostro territorio e compirà 26 anni nei primi giorni 

Corigliano Rossano, PROGETTO SPRAR. É arrivata nel nostro territorio e compirà 26 anni nei primi giorni del prossimo mese di aprile, è nigeriana ed è al sesto mese di gravidanza. Si chiama FATIMAH ed è la prima dei 30 migranti del progetto del Sistema di Protezione dei Richiedenti Asilo e dei Rifugiati (SPRAR).

 È quanto fa sapere il dirigente Giuseppe Passavanti informando che l’ospite è arrivata nei giorni scorsi a Corigliano Rossano seguendo un iter che ha coinvolto le Prefetture di Roma e Cosenza ed il CAS Torraccio di Torrenova. Ad accogliere FATIMAH per il Comune è stato il responsabile del progetto Fabrizio GRILLO insieme a Morena Barletta della cooperativa WORK di REGGIO CALABRIA.

PROGETTO SPRAR AVRÀ LA DURATA DI TRA ANNI

Il progetto SPRAR che vedeva l’originaria Città di Rossano comune capofila è il risultato della convenzione firmata dal Comune con il Ministero dell’Interno insieme ad altre 140 comuni della regione. Avrà la durata di 3 anni. È di 1,5 milioni di euro l’importo del finanziamento di cui la Città è destinataria.

Commenta

commenti