Home / Breaking News / Corigliano Rossano, un arresto per detenzione ai fini di spaccio

Corigliano Rossano, un arresto per detenzione ai fini di spaccio

Sequestrato anche un capannone contenente una serra per la coltivazione della cannabis

corigliano rossanoNell’ambito del progetto “Il blu ….nell’Estate”, la Polizia ha effettuato una serie di controlli repressivi su tutto il territorio provinciale. Personale del Commissariato di Corigliano Rossano, durante specifici servizi finalizzati alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacente, ha tratto in arresto G.P.L. di anni 43. Il reato contestato è detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana. La perquisizione personale e quelle effettuate agli immobili nelle disponibilità dell’arrestato, hanno permesso il rinvenimento di circa 500 gr. totali di marijuana, già essiccata e pronta alla vendita; e ancora un bilancino di precisione, tutto l’occorrente per il confezionamento della sostanza e circa 500 Euro in vario taglio.

Inoltre è stato posto sotto sequestro un capannone, adiacente alla sua dimora e anch’esso proprietà dell’arrestato. All’interno dello stesso vi era infatti una serra per la coltivazione della cannabis completa di fari alogeni, ventole, fertilizzanti e irrigazione automatica. In un’altra circostanza, personale dell’Ufficio U.P.G.S.P. Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, a seguito di una segnalazione anonima al 113, venivano inviati da questa Sala Operativa in Piazza XI Settembre li dove accertavano l’aggressione da parte di M.B. di anni 49 bulgaro ai danni della di lui figlia D.S.V. minorenne.


 

Commenta

commenti