Home / Ambiente / Corigliano-Rossano: sottopasso di Capo Trionto allagato: isolate tre contrade

Corigliano-Rossano: sottopasso di Capo Trionto allagato: isolate tre contrade

Sul posto i Vigili del Fuoco e i volontari della Protezione civile con le idrovore che stanno cercando di svuotare la strada dall’acqua 

Continua a piovere sulla dorsale orientale della Calabria. Stamattina ancora grandi disagi sul territorio, a Melissa (nel crotonese) è crollato un ponte (leggi anche Maltempo: crolla un ponte nel crotonese, nessun ferito) mentre in questi momenti a Corigliano-Rossano c’è apprensione per il sottopassaggio ferroviario di Capo Trionto, lungo la statale 106 ionica, inondato dall’acqua, a causa del quale restano isolate tre contrade: Trionto, Fabbrica e Fossa.

Sul posto stanno operando, in maniera instancabile, i Vigili del Fuoco che in queste ore di allarme stanno fornendo come sempre il loro contributo impeccabile, insieme ai volontari della Protezione civile.

L’obiettivo è quello di disostruire il sottopassaggio dal grande volume d’acqua piovana che al momento si trova al suo interno (quasi mezzo metro d’acqua). Un’operazione non semplice, considerate anche le condizioni meteo inclementi e la pioggia che continua a cadere copiosa.

Sul posto anche alcuni amministratori del capoluogo della Sibaritide che hanno raggiunto le contrade isolate e, al momento, stanno tentando di aprire un nuovo varco per consentire ai residenti delle aree disagiate di raggiungere la statale 106 e quindi il resto del territorio.

Non si registrano, al momento, altri disagi in zona. E anche le condizioni del fosso Frascone, provvidenzialmente ripulito proprio nei giorni scorsi dalle squadre del Consorzio di Bonifica dei Bacini dello Jonio, sono sotto controllo.


Commenta

commenti