Home / Attualità / A Corigliano Rossano continuano gli incontri con il personale comunale

A Corigliano Rossano continuano gli incontri con il personale comunale

Ribadita l’esigenza di una maggiore collaborazione fra i dipendenti

Nei giorni scorsi si è svolto al Castello Ducale un incontro con il personale comunale promosso dall’Amministrazione di Corigliano Rossano e dalla dirigente del settore Tina De Rosis. Anagrafe, servizi demografici ed ufficio elettorale: migliorare la comunicazione interna della nuova, grande ed unica macchina comunale. L’obiettivo è garantire migliori servizi all’esterno; fare incontrare, dialogare e conoscere tra loro quanti operano quotidianamente a diretto contatto con i cittadini. Alla riunione, insieme alla De Rosis hanno preso parte anche gli assessori alle politiche del lavoro Tatiana Novello e agli affari legali e ai servizi demografici Anna Maria Turano, la Presidente del Consiglio comunale Marinella Grillo ed il Segretario Generale Paolo Lo Moro.

DISCUSSI I PROGETTI RISPETTO ALLA RIORGANIZZAZIONE DEL SETTORE

Avere un assessore dedicato – ha ribadito la Turano – vuol dire avere maggiore attenzione al personale in servizio ed ai cittadini. Essere punto di riferimento ed accompagnare questo percorso è l’obiettivo che l’Esecutivo Stasi vuole contribuire a raggiungere. Per districarsi meglio in ambiti come la privacy, la trasparenza amministrativa, l’informazione e la conoscenza e promozione dei servizi.  L’erogazione dei servizi offerti al cittadino – è stato condiviso dai partecipanti – richiede che le persone che vi lavorano debbano collaborare tra loro; in particolare se si tratta di quelli che abbracciano e coinvolgono un’ampia fetta di popolazione. Ciò ovviamente non può avvenire se non si instaura un rapporto di conoscenza ed umano. Anche se minimo, ma necessario per garantire migliori prestazioni.

Nel corso dell’incontro che sposa la filosofia dell’incontro promosso nelle scorse settimane dal Segretario Lo Moro con tutto il personale dipendente comunale, si è discusso dei progetti dell’Amministrazione Comunale rispetto alla riorganizzazione del settore.


Commenta

commenti