Home / Attualità / Corigliano-Rossano, frana un costone roccioso: ci sono feriti e famiglie evacuate a Celadi

Corigliano-Rossano, frana un costone roccioso: ci sono feriti e famiglie evacuate a Celadi

L’area interessata è quella della valle sottostante lo sperone di Santa Maria delle Grazie. Sul posto i vigili del fuoco di Rossano

 

Stamani una frana ha interessato il costone roccioso che sovrasta la sponda sinistra del torrente Celadi. Ci troviamo a ridosso del centro storico di Rossano, ai piedi della zona della Grecìa. I testimoni raccontano che ad un tratto si è sentito un forte frastuono e poi il rumore stridente della pietra che veniva giù. L’area interessata dalla frana è quella sottostante lo sperone di Santa Maria delle Grazie attraversato dalla ex statale 177 “silana rossanese” che al momento è chiusa al traffico per consentire i lavori di sgombero della carreggiata.

La caduta dei massi ha provocato il ferimento di un ragazzo che è stato attinto, per fortuna di striscio, da una delle pietre staccatasi dalla roccia mentre è andato parzialmente distrutto tutto l’argine di contenimento che era stato realizzato negli anni scorsi proprio per attutire l’eventuale distaccamento di frane dalla parete. Il materiale inerte è precipitato per buona parte nell’area in cui sorge un frantoio e dove vivono due famiglie che per sicurezza ora sono state evacuate.

Si pensa, infatti, che la frana partita stamattina sia ancora attiva e quindi pericolosa.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Rossano che hanno subito messo in sicurezza i due nuclei familiari e soccorso il ragazzo ferito. Inoltre è stato necessario anche l’intervento della Polizia di Stato e della Polizia locale.


 

 

 

Commenta

commenti