Home / Attualità / Corigliano Rossano Città dell’OLIO: nasce il COORDINAMENTO PRODUTTORI TERRITORIO.Mascaro e Bagnato rilanciano l’impegno

Corigliano Rossano Città dell’OLIO: nasce il COORDINAMENTO PRODUTTORI TERRITORIO.Mascaro e Bagnato rilanciano l’impegno

CORIGLIANO ROSSANO, CITTÀ DELL’OLIO. Sarà quella dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio la prima segnaletica ufficiale su strada della nuova Città con la scritta CORIGLIANO ROSSANO. Che diventa, dalla fusione dei due territori, una tra le più importanti per popolazione e sicuramente, per estensione, la più grande fra le città dell’olio italiane. – Ribadita e rafforzata la mission comune: far giocare al territorio un ruolo protagonista nel sodalizio nazionale e, insieme alla Regione Calabria, rilanciare il peso e l’importanza strategica della cultura e dell’economia dell’ulivo e dell’extravergine in Italia, nel Mediterraneo e nel mondo.

 A darne notizia, ribadendo contenuti e programmi, sono stati nei giorni scorsi il coordinatore delle città dell’olio della Calabria Stefano MASCARO, già Sindaco dell’originaria Città di ROSSANO ed il Presidente del sodalizio nazionale delle città dell’olio Enrico LUPI i quali, insieme al Direttore dell’associazione Antonio BALENZANO e coordinati dal responsabile comunicazione strategica dell’ente Lenin MONTESANTO hanno incontrato una nutrita delegazione di produttori, aziende olivicole ed intermediari dei due territori insieme: Nicola CONVERSO, Gianpiero GERACI, Umberto CAPUTO, Donato PARISI, Emanuela e Giuseppe FILIPPELLI, Pasquale LABONIA, Gianluca CAPPARELLI, Mario GRECO e Giuseppe STURNIOLO per la RETE TERRE BIZANTINE, Domiziano DE ROSIS MORGIA, Gabriele SANTORO, Giandomenico CONVERSO, Cosimo GODINO, Giovanni ACRI,  Alfonso PARISI, Angelo MINISCI, Giovanni ATTADIA, Cesare ANSELMI anche nel suo ruolo di Segretario della Condotta SLOW FOOD Pollino Sibaritide Arberia e Tommaso FIGOLI designato coordinatore del gruppo.

 L’incontro, considerato molto proficuo e costruttivo da parte di tutti gli attori coinvolti, ospitato nella Sala Giunta del Municipio di ROSSANO è stato preceduto dalla riunione con i sindaci calabresi delle Città dell’Olio alla presenza del Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO che ha colto l’occasione per sottolineare l’importanza strategica per CORIGLIANO ROSSANO di far parte – ha detto – da capofila in questa prestigiosa rete di tutela e promozione, a 360 gradi, di una straordinaria risorsa naturale, sociale ed economica della quale la Calabria è seconda produttrice in Italia. – MASCARO ha colto l’occasione per ricordare l’impegno profuso da Sindaco per far entrare ROSSANO nelle Città dell’Olio, diventandone coordinatore regionale. Un risultato tra i più importanti messi a segno in poco tempo – ha scandito – e che oggi, con la fusione, raddoppia con l’inserimento d’ufficio del territorio di CORIGLIANO nella rete nazionale e che ci rende ancora più soddisfatti ed impegnati verso obiettivi più ambiziosi.  Ha poi fatto riferimento alle diverse iniziative condivise: dalla partecipazione a GOLOSARIA a Milano a quella ad OLIO CAPITALE a Trieste, dalla CAMMINATA TRA GLI ULIVI a Rossano al VINITALY a Verona fino alla consegna dei ramoscelli d’ulivo in Piazza S.Pietro a Roma nella scorsa Domenica delle Palme. Tante tappe e tutte ben riuscite che – ha concluso MASCARO – hanno avviato un nuovo e virtuoso percorso di consapevolezza e di lavoro di squadra produttori-istituzione sul quale continuare ad investire energie, visione e creatività, nell’interesse di tutti, in primis dell’immagine turistica della nuova grande Città.

– Il Presidente LUPI ha inoltre informato sia del positivo incontro avuto in Regione Calabria a Catanzaro con il neo direttore generale del dipartimento agricoltura Giacomo GIOVINAZZO, promosso dal responsabile comunicazione strategica di CORIGLIANO ROSSANO Lenin MONTESANTO d’intesa con il Governatore Mario OLIVERIO; sia dell’ulteriore incontro con Nicola BELCASTRO Sindaco di COTRONEI, Città del famoso Premio VERGA (la cui ultima edizione ha coinvolto oltre 200 produttori di EVO da tutto il Sud) tra i comuni calabresi interessati ad aderire alla rete nazionale. – RISORSE, VISIONE ED IMPEGNO DAL BASSO.

 Sono state, queste, le tre parole chiave scandite a più riprese da LUPI esortando tutti, nei diversi incontri, a considerare la Regione Calabria partner strategico per costruire progetto ed immagine comuni e più forti, sin dagli imminenti appuntamenti nazionali di Città dell’Olio: in primis la 2a Giornata Nazionale della Camminata tra gli Ulivi in programma DOMENICA 28 OTTOBRE a ROSSANO e la 13esima edizione del SALONE DEGLI EXTRAVERGINI TIPICI E DI QUALITÀ in programma dal 15 al 19 marzo 2019 a TRIESTE.

Commenta

commenti