Home / Attualità / Corigliano Rossano, batte la testa al termine di una lite: muore un 43enne

Corigliano Rossano, batte la testa al termine di una lite: muore un 43enne

La vittima è un uomo senza fissa dimora. La tragedia è avvenuta nei pressi del lungomare cittadino. Romeno fermato con l’accusa di omicidio

molestatoreProbabilmente erano entrambi ubriachi e hanno avuto una discussione. Poi degenerata in lite, al termine della quale uno dei due ha spinto l’altro, che ha battuto a terra con la testa perdendo i sensi e morendo sul colpo. La tragedia è accaduta a Corigliano Rossano: la vittima è un cittadino romeno di 43 anni, che si sarebbe scontrato con un connazionale in contrada Boscarello, nei pressi del lungomare cittadino. Una tragedia maturata in un contesto difficile: i due contendenti, entrambi senza fissa dimora, sbarcano il lunario chiedendo l’elemosina davanti ai market della zona. A nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118, allertati, assieme ai carabinieri, dagli abitanti della zona, che si sono accorti della lite. I militari hanno informato la Procura di Castrovillari e portato il connazionale del 43enne in caserma con l’accusa di omicidio.

Commenta

commenti