Home / Attualità / Corigliano, randagi donati in adozione

Corigliano, randagi donati in adozione

Cani randagi

Cani randagi

L’Amministrazione comunale, nello specifico l’Assessore alla Protezione Animali, Marisa Chiurco, vuole rendere nota alla cittadinanza una importante iniziativa. Con l’ausilio di volontarie, vengono donati in adozione cani randagi che vivono sul territorio, sia adulti che cuccioli. Tutti gli animali adottati sono stati regolarmente vaccinati, sterilizzati e microcippati. Questi animali possono essere dati in adozione in tutta Italia a chiunque ne faccia richiesta. Una rete di volontarie, anche tramite il social network Facebook, si sta adoperando a trovare dei padroni a questi animali mostrandoli in foto e raccontando le loro storie. Fortunatamente la risposta sinora è stata ampiamente positiva. Solo nella settimana scorsa sono stati adottati otto cani tra cuccioli e adulti e dall’inizio dell’operazione più di cento. “L’importanza di questa iniziativa – afferma l’Assessore Marisa Chiurco – è duplice. Innanzitutto viene data una casa e una famiglia affettuosa ad un cane ed inoltre ne consegue un enorme vantaggio economico per il Comune che si vede sollevato da una ingente spesa. Infatti ogni animale che viene prelevato sul territorio e condotto al canile – spiega ancora l’Assessore Chiurco – ha un costo non indifferente per il Comune. Certamente il valore più importante dell’iniziativa è quello umano. Nei giorni scorsi, tra le altre cose, è accaduto qualcosa di estremamente commovente. E’ stato adottato un cane adulto del canile “Varca Group Srl” di Cassano, che aveva avuto dei problemi a causa di un sicuro maltrattamento subito. Il nuovo padrone si è dedicato così appassionatamente al cane – afferma ancora l’Assessore Chiurco – che nell’arco di poco tempo il carattere dell’animale si è stabilizzato e adesso sono una coppia affiatatissima. Questo è a riprova del fatto che non è necessario adottare esclusivamente cuccioli ma l’impegno di chi ama davvero questi animali è di adottare cani adulti dal canile. Adottare un cane adulto è una sfida che una volta portata a termine da molte gioie. L’augurio – così termina la dichiarazione dell’Assessore Chiurco – è che questa iniziativa proceda con il successo che merita”.

Commenta

commenti