Home / Attualità / Corigliano, proteste all’ Inps, assolto il sindacalista Iacino

Corigliano, proteste all’ Inps, assolto il sindacalista Iacino

IACINOCorigliano,Iacino. Il giudice monocratico presso il tribunale di Castrovillari, Rossella Gallo, ha assolto da tutti i reati contestati Luigi Iacino. Noto sindacalista di Corigliano è difeso dall’avvocato Pasquale Pellegrino.
Iacino era imputato per i reati di interruzione di pubblico servizio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, nonché di minaccia alla Direttrice dell’Inps vigente nel 2009.

IACINO: I FATTI

La vicenda ebbe inizio durante l’estate del 2009. L’Inps, all’epoca, in seguito alle indagini della Guardia di Finanza per truffa, falso, ed associazione a delinquere circa le erogazioni previdenziali, ne interrompeva la liquidazione.
Durante quella rovente estate, l’Inps di Rossano, non pagava le indennità di disoccupazione e malattia spettante ai numerosi lavoratori agricoli.

Venivano organizzate varie manifestazioni, da numerosi sindacati del luogo. Il fine era far sentire la voce dei lavoratori.
I fatti che riguardavano l’ imputato  si riferivano al 10 e all’11 agosto 2009. In quei giorni in cui il sindacalista, assieme ai propri assistiti, si recava nella sede di Rossano per manifestare contro l’Inps circa la mancata liquidazione.
Il pubblico ministero Caliò aveva chiesto la condanna a otto mesi di reclusione.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Commenta

commenti