Home / Attualità / Corigliano, Rete di associazioni per promozione pane

Corigliano, Rete di associazioni per promozione pane

corigliano

Valorizzazione del pane

Una rete di scuole e associazioni di Corigliano per recuperare la tradizione del pane. In un’ottica di valorizzazione del Made in Italy. Una sala gremita ha salutato l’avvio del progetto “Pane, Amore e Made in Italy”. Nato da un’idea del prof. Alessio Fabiano, ha contagiato subito la dirigente Susanna Capalbo dell’Istituto comprensivo Erodoto di Corigliano. Rappresenta una sperimentazione scolastica in cui tema del pane è scelto come sfondo integratore di un percorso didattico/laboratoriale che ne sviluppa e valorizza la dimensione scientifica, culturale, storica e geografica. Stimolando lo scambio interculturale e la sensibilità ai temi della solidarietà e dell’inclusione sociale. E che mira soprattutto a promuovere il made in Italy e le tipicità regionali partendo proprio dal pane.
Il percorso ha coinvolto due altri istituti il don Bosco di Corigliano ed il Tieri.

CORIGLIANO, ASPETTO SCIENTIFICO AFFIDATO ALL’ACCADEMIA DELLE TRADIZIONI ENOGASTRONOMICHE

Per l’aspetto tecnico scientifico ci si è affidati all’Accademia delle tradizioni enogastronomiche di Calabria. Associazione regionale riconosciuta che rappresenta sempre più la Calabria in Italia e nel mondo. Presieduta da Giorgio Durante, che recupera, diffonde e valorizza il cospicuo patrimonio enogastronomico regionale. Che è anche finito sulla copertina della testata americana New York Times. La serata è stata animata dalla presenza in sala dei ragazzi delle diverse scuole. Che con i loro interventi hanno contribuito a riempire di contenuti un progetto a loro rivolto. E che hanno dimostrato di apprezzare oltremodo.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti