Home / Attualità / Corigliano, il nuovo progetto di raccolta differenziata

Corigliano, il nuovo progetto di raccolta differenziata

coriglianoVia i vecchi cassonetti, raccolta differenziata estesa a tutte le tipologie di rifiuti e una serie di servizi complementari. Sono questi i tratti principali del nuovo servizio di igiene urbana, di cui l’azienda Ecoross è aggiudicataria. E che è stato messo a punto dall’Amministrazione comunale di Corigliano. Il progetto complessivo “Più differenziata. Uniti nel separare” mira a raggiungere il 65% di raccolta differenziata già a partire dal primo anno. Si darà il via ad una vera e propria “rivoluzione” nella gestione complessiva dei rifiuti. Con nuove modalità di conferimento che interesseranno l’intero territorio.

Allo Scalo e a Schiavonea la raccolta differenziata avverrà con il sistema porta a porta spinto; nel centro storico e nelle contrade periferiche si procederà ad un sistema misto: porta a porta spinto per multimateriale, carta e cartone; stradale con isole ecologiche di prossimità per le altre tipologie. Dal 1 luglio inizierà la rimozione dei vecchi cassonetti allo Scalo, dal 1 ottobre a Schiavonea.

LE MODALITA’ DI RACCOLTA NELLE VARIE ZONE DI CORIGLIANO

Scalo e Schiavonea: la raccolta della frazione organica sarà effettuata tre volte a settimana con il metodo del porta a porta. La raccolta dei rifiuti non differenziabili sarà effettuata porta a porta due volte a settimana. Vetro: per le utenze domestiche si procederà al conferimento in apposite campane di colore giallo dislocate sul territorio; per le utenze non domestiche la raccolta sarà effettuata con il sistema porta a porta. Per la raccolta di carta e cartone, così come quella del multimateriale (plastica, alluminio, acciaio) è prevista la raccolta porta a porta; nelle utenze uffici pubblici e nelle scuole sono stati forniti appositi Ecobox.

Centro storico e contrade periferiche: la raccolta del multimateriale e di carta e cartone, avverrà con il metodo del porta a porta spinto. Per le restanti tipologie di rifiuti gli utenti potranno conferire presso le “Isole Ecologiche di Prossimità”: qui saranno installati contenitori di colore marrone nei quali conferire la frazione organica; contenitori di colore giallo per la raccolta del vetro; contenitori di colore verde per la raccolta dei rifiuti non differenziabili.

 I SERVIZI AGGIUNTIVI OFFERTI DA ECOROSS

Previsti servizi specifici per la raccolta di altre tipologie di rifiuti (frazione vegetale, rifiuti potenzialmente pericolosi, ingombranti e Raee, oli vegetali esausti) le cui modalità sono dettagliatamente illustrate nella brochure in consegna da parte degli Informatori Ambientali unitamente al Kit di attrezzatura. Un servizio dedicato di raccolta differenziata sarà inoltre attivato anche all’interno del cimitero comunale. Presso il Centro di Raccolta comunale di Località Bonifacio gli utenti, previo riconoscimento (attraverso la “Card Amica” consegnata dagli Informatori Ambientali) potranno conferire gratuitamente i propri rifiuti, anche in giorni ed orari diversi da quelli previsti dal calendario di raccolta.

Il servizio di spazzamento stradale prevede diverse modalità di esecuzione in tutto il territorio: manuale, meccanizzato e, in aggiunta ai servizi base, di mantenimento in alcuni periodi dell’anno. Tra i servizi aggiuntivi che Ecoross ha offerto, senza oneri per l’Amministrazione comunale, figurano anche: installazione e gestione di servizi igienici mobili in occasione di importanti eventi pubblici; fornitura gestini gettacarte; cestini getta-sigarette tipo Smokito da installare nelle zone di massima aggregazione; fornitura di ”kit”/contenitori per la raccolta delle deiezioni canine da posizionare in aree attrezzate per cani e/o parchi cittadini

Commenta

commenti