Home / Attualità / Corigliano, premio Ausonia evento di qualità

Corigliano, premio Ausonia evento di qualità

COMUNICATO STAMPA

festa-nazionale-teatro-amatorialeUn’esperienza artistica e umana di grandissimo livello grazie alla splendida professionalità e all’accoglienza calorosa dell’organizzazione. Siamo fieri di essere per un anno testimonial di quello che siamo sicuri diverrà sempre di più uno dei più importanti Premi teatrali italiani (Giuseppe MIGGIANO, regista della Compagnia pugliese CALANDRA). – È l’inizio di un processo di iniziazione e trasformazione culturale della Città Corigliano. La Calandra con il suo battesimo teatrale rappresenta un processo di formazione, ricerca e qualità a cui ogni compagnia amatoriale FITA dovrebbe auspicare. (Imma GUARASCI, regista attrice e teatro terapeuta, Presidente di Giuria di QUADRATO IN SCENA – PREMIO AUSONIA per il teatro 2015). – Un’iniziativa che è uno stimolo per tutti coloro che hanno fatto del teatro la propria passione. Un evento, complesso dal punto di vista organizzativo, che ha offerto alla città ausonica occasioni culturali d’incontro di qualità e ha rafforzato il ruolo culturale che ha il Teatro, luogo di spettacolo, ma soprattutto centro vivo e pulsante di produzione artistica finalizzata a valorizzare e promuovere tutte le risorse del territorio; centro propulsivo di idee, relazioni ed esperienze. (Liliana MISURELLI, commissaria tecnica, giuria Quadrato in Scena).
Il successo del Premio Ausonia – Quadrato in Scena, raccontato dai protagonisti dell’evento: dai vincitori, la Compagnia CALANDRA, che con “Il Tartufo” di Molière ha saputo rappresentare, attraverso i suoi attori amatoriali, un laboratorio attivo di ricerca, sperimentazione e professionalità; dai membri della giuria che hanno potuto riconoscere nell’organizzazione dell’evento performance di qualità; dall’Amministrazione Comunale che, supportando l’impegno e l’investimento della Federazione Italiana Teatro Amatoriale (FITA) nell’organizzazione dell’evento, ha riconosciuto in esso la possibilità di promuovere la Città ed il territorio.
Ecco perché Corigliano ha tutte le carte in regola per candidarsi ad essere location ideale della Festa Nazionale del Teatro Amatoriale 2016. – La candidatura ad ospitare l’ambito evento nazionale l’anno prossimo è stata avanzata dal Presidente della Federazione Italiana Teatro Amatoriale (FITA) Antonio Maria D’AMICO al Presidente Nazionale della FITA Carmelo PACE ed alla presenza del Sindaco Giuseppe GERACI, in occasione del Gran Galà di Premiazione e del Premio AUSONIA, lo scorso 6 settembre, nel magico scenario del Castello Ducale.

Poter ospitare questo prestigioso evento teatrale nazionale – dichiara il Primo Cittadino – rappresenterebbe per la nostra comunità un momento di orgoglio ma anche un contributo prezioso a quella primavera culturale che, soprattutto grazie al dinamismo di  tante associazioni, sta riscattando la storia, la vocazione e l’immagine di Corigliano.
Il Gran Galà ha suggellato il successo straordinario riscosso questa estate (oltre 6000 presenze) da QUADRATO IN SCENA, la rassegna teatrale amatoriale, ospitata al Palazzo delle Fiere di Schiavonea, promossa dalla FITA provinciale e patrocinata dal Comune. – Dieci premi e quattro menzioni speciali assegnati, alle compagnie ed agli attori calabresi, campani, pugliesi e siciliani, dalla giuria presieduta da Imma GUARASCI e composta da Franco FILARETO, Placido BONIFACIO, Ernesto PAURA, Liliana MISURELLI, Antonio AMICA e Giuseppe IANNINI.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*