Home / Breaking News / Corigliano, accusato di pestaggio viene assolto con formula piena

Corigliano, accusato di pestaggio viene assolto con formula piena

coriglianoSi è concluso nei giorni scorsi il processo che vedeva alla sbarra il giovane coriglianese, Marco Meligeni. Accusato di una violenta rapina consumatasi qualche anno addietro nella stazione ferroviaria di Corigliano in danno di E.B. La rapina era avvenuta nelle prime ore del mattino davanti alla porta di ingresso della stazione. Dove quattro ragazzi, per sottrarre il borsone da viaggio ed il portafogli alla vittima, l’avevano sottoposta ad un vero e proprio pestaggio. Tra gli sguardi increduli dei passanti.

CORIGLIANO, L’INCOLPATO ASSOLTO PER NON AVER COMMESSO IL FATTO

Nella stessa mattinata la vittima ha sporto denuncia. E in una foto mostratagli dai carabinieri ha riconosciuto Meligeni. Nel corso del processo celebratosi dinanzi al Tribunale di Castrovillari, la vittima si è presentata per rendere la propria testimonianza e ha confermato il riconoscimento fotografico.
Ma tale riconoscimento fotografico, è stato successivamente sottoposto dall’avv. Pasquale Di Iacovo ad un penetrante ed articolato controesame testimoniale. Dal quale – a parere della difesa – è emersa l’inattendibilità del riconoscimento. Il Tribunale di Castrovillari, all’udienza tenutasi lo scorso 23 giugno 2017, ha condiviso integralmente la tesi difensiva avanzata dal penalista coriglianese, pronunciando nei confronti dell’incolpato una sentenza di assoluzione “per non aver commesso il fatto”.

Commenta

commenti