Home / Attualità / Corigliano, partita dell’accoglienza: Forza Ragazzi aderisce all’iniziativa di Solidarietà sempre

Corigliano, partita dell’accoglienza: Forza Ragazzi aderisce all’iniziativa di Solidarietà sempre

migranti

Quando si parla di solidarietà e, in genere, di azioni che possono donare qualcosa nella sfera del sociale, la scuola calcio Forza Ragazzi risponde sempre positivamente. Storicamente, difatti, il club fondato dal già campione del mondo Rino Gattuso – in piena sintonia con l’indole stessa di quest’ultimo – tende sempre una mano a chi ne ha bisogno e, nei limiti del possibile, si adopera per regalare anche solo un sorriso a persone meno fortunate. In accordo con il pensiero espresso, anche per la partita di solidarietà denominata “Un calcio all’indifferenza”, in programma domani a Schiavonea sul sintetico del “Santa Maria ad Nives” (ore 18:30), Forza Ragazzi ha subito risposto positivamente, mettendo a disposizione la propria struttura e preparando l’evento che vedrà di fronte una selezione di giovani migranti e il team pari età di Forza Ragazzi. L’iniziativa, voluta dal gruppo “Solidarietà Sempre” in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha trovato la piena collaborazione logistica dell’entourage di Forza Ragazzi – guidato da Valentino Guerriero – e, com’è facile intuire, avrà unicamente scopi legati alla beneficienza: i biglietti d’ingresso costeranno solo 2 euro e la somma raccolta sarà utilizzata per assicurare la formazione scolastica ai giovani migranti. Un’iniziativa, quella in programma domani, che muove nella direzione di promuovere l’accoglienza, l’integrazione tra persone di razze diverse e i principi stessi del rispetto e della fratellanza. Un mix che, nel caso specifico, ha un “collante” naturale nel gioco del calcio, nello sport, nel concetto di stare insieme sorridendo e collaborando. I ragazzi che formeranno la selezione dei migranti pronta a scendere in campo contro Forza Ragazzi, intanto, è stata già accolta al “Santa Maria ad Nives” e, da qualche giorno, in piena sintonia con lo spirito dell’iniziativa, si sta allenando insieme ai prossimi “avversari”. Ovviamente la grande risposta è attesa adesso dalla città di Corigliano, che si spera possa prendere parte all’evento di beneficienza mostrando tutto il proprio calore per chi, attraversando il mare, ha rischiato la vita pur di sfuggire a destini spesso cruenti e sicuramente tragici.

(fonte: comunicato stampa)

Commenta

commenti