Home / Ambiente / A Corigliano nasce il Circolo territoriale dei Verdi

A Corigliano nasce il Circolo territoriale dei Verdi

giovani verdi rossanoSi è costituito il Circolo Territoriale dell’area urbana di Corigliano. L’annuncio è arrivato direttamente dalla Federazione dei Verdi di Corigliano Rossano. L’adesione dei numerosi gruppi ed associazioni al progetto ecologista è il risultato di un lungo processo di avvicinamento e mediazione, che ha avuto luogo negli scorsi mesi.

In un contesto in cui – sottolineano gli iscritti al partito del sole che ride – malgrado la positività delle elezioni amministrative del Comune unico, a livello regionale e nazionale la politica tende sempre più ad essere una attività esclusiva e strumentale agli interessi individuali e personali di pochi, è straordinario poter accogliere un così solido e coeso gruppo di giovani che ha per vocazione la tutela dell’ambiente, del territorio e della comunità. In tale prospettiva, includere nel progetto della Federazione dei Verdi e di Europa Verde ragazzi che da tanto tempo sono votati al servizio alla comunità ed alla politica, quali Marco Vercillo, Giovanni B. Leonetti, Selene Zangaro, Andrea Belmonte, Cinzia Maziotti, Mario Amica, Paola Agrippino, Francesco Curia, Luca Elia e Vincenzo Campana, non può che essere un punto di partenza inestimabile nello sviluppo delle prospettive locali, regionali e nazionali del partito. Non si può, poi, sottovalutare come il processo di adesione al progetto della Federazione dei Verdi, da parte degli amici coriglianesi, sia da considerarsi come un emblema della solidarietà, del rispetto, della fiducia e della comunità di intenti che hanno portato alla fusione medesima. Ma il progetto dei Verdi di Corigliano non vuole essere meramente programmatico dal momento che, già nell’immediatezza, hanno deciso di proporre, a tutta la cittadinanza, a tutte le associazioni ed i movimenti presenti sul territorio, la costituzione di un Forum permanente di discussione sui temi ambientali. Alla luce di tali considerazioni – concludono i Verdi – è nostro intento fare a questi ragazzi, a questi giovani professionisti, a questi amanti della propria terra, i migliori auguri di buon lavoro, un lavoro che sarà bellissimo condividere”.


Commenta

commenti