Home / Attualità / Corigliano: multimateriale, risultati positivi per il primo mese di raccolta

Corigliano: multimateriale, risultati positivi per il primo mese di raccolta

corigliano-differenziataDifferenziata, 7400 kit consegnati sin dallo scorso 22 dicembre dalle ragazze appositamente formate. 12649 chilogrammi di multi-materiale (dalla busta blu contenente plastica alluminio e piccoli residuati ferrosi) e 27680 chilogrammi di carta. Dal 1 al 30 gennaio. Sono, questi, i primi risultati della nuova campagna di raccolta avviata dalla Ecoross su tutto il territorio cittadino. Un primo positivo passo positivo verso la raccolta differenziata di tutti i rifiuti solidi urbani di cui il multi-materiale rappresenta il 9%.
Risultati, metodi, tecniche di lavorazione e soprattutto ulteriori ed utili informazioni finalizzate ad incrementare il percorso virtuoso avviato da appena un mese sono stati condivisi nel corso della partecipata giornata di informazione sull’ambiente e sul riciclo, promossa nei giorni scorsi dall’Amministrazione Comunale d’intesa con la Società affidataria del servizio.
Al nuovo momento di informazione, il primo del 2015, ospitato presso il Centro d’Eccellenza allo Scalo e dal titolo “Miglioriamo l’ambiente con il servizio di raccolta porta a porta di carta e multi-materiale” sono intervenuti l’assessore all’ambiente Marisa CHIURCO per il Comune e Angela CELESTINO e Pierluigi COLLETTI per l’Ecoross.
Rispondendo alle diverse sollecitazioni ed anche alle proposte emerse dal pubblico, composto tra gli altri da una nutrita delegazione di studenti, l’assessore CHIURCO ha colto l’occasione per ribadire la necessità di continuare a sensibilizzare tutte le fasce sociali e generazionali rispetto alla scelta obbligata della differenziata, promuovendola come fatto culturale e come cambio necessario di mentalità.
Continueremo – ha detto – a coinvolgere tutti ed a stimolare la partecipazione dell’intera comunità ad un processo complesso e lungo ma che porterà benefici condivisi in termini di tutela ambientale e di risparmi economici. L’obiettivo finale – ha detto – sarò quello di togliere i cassonetti dalle strade. Nei prossimi giorni – ha annunciato la CHIURCO – coinvolgeremo anche le parrocchie.

Il servizio di raccolta multimateriale (imballaggi in plastica, acciaio ed alluminio) – ha ricordato COLLETTI – avviene con frequenza settimanale, in giorni non festivi e dedicati, secondo le 6 zone suddivise del comune e dopo le 13,00. La frazione multi-materiale deve essere introdotta in apposite buste di colore blu e posizionata sul bordo strada nei giorni indicati.
Bottiglie di plastica per bevande e acqua minerale, contenitori in plastica di prodotti per l’igiene della persona, flaconi in plastica di prodotti per il lavaggio di biancheria e stoviglie, flaconi in plastica di prodotti per la pulizia della casa, flaconi in plastica di sapone liquido, pellicole in plastica per imballaggi, vaschette in plastica per imballaggi, vaschette in plastica per alimenti, sacchetti della spesa, cellophane, lattine metalliche per alimenti e bevande (come quelle per tonno, carne, pelati, bibite), cartoni per bevande (latte e succhi di frutta), tappi metallici (per vasetti di vetro). Sono, questi – ha ricordato la CELESTINO – i rifiuti da inserire nelle buste.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*