Home / Breaking News / Corigliano: Missionante, area posta sotto sequestro

Corigliano: Missionante, area posta sotto sequestro

coriglianoCarabinieri e Polizia Municipale hanno posto sotto sequestro un’area lungo l’argine del torrente Missionante a Corigliano. In prossimità del quale erano stata abbandonate diverse lastre di amianto. Usato per tappare le buche del tratto di strada sterrato. “Serve una maggiore collaborazione da parte dei cittadini. Chi vede, denunci alle autorità competenti”. È l’appello che l’Amministrazione Comunale rivolge all’intera comunità. Sottolineando la necessità di fermare quest’allarmante fenomeno. Che rappresenta una seria minaccia per l’ambiente e la salute pubblica. E richiede costi esorbitanti per gli interventi di bonifica. Costi che ricadono su tutti.

CORIGLIANO, SITO MESSO SUBITO IN SICUREZZA

L’ufficio ambiente comunale è intervenuto per mettere in sicurezza il sito. Le lastre di amianto, infatti, abbandonate sulla strada a riempire le buche, erano state rese ancora più friabili e andate in frantumi. A causa del passaggio di mezzi e autovetture. Aggravando la pericolosità del materiale notoriamente nocivo e altamente cancerogeno.

Commenta

commenti