Home / Attualità / Corigliano: lunedì 8, studenti a lezione nel nuovo Liceo Classico Colosimo

Corigliano: lunedì 8, studenti a lezione nel nuovo Liceo Classico Colosimo

Corigliano. Da lunedì 8 gennaio, per allievi e docenti si apriranno le porte del nuovo Liceo Classico “Giovanni Colosimo” di Via Vittorio Emanuele III, nel centro storico, la giusta risposta ai disagi subiti dagli studenti negli ultimi tre anni, costretti a svolgere le lezioni in aule provvisorie. Sono stati infatti, completati i lavori strutturali e logistici del nuovo Liceo Classico. Soddisfazione è stata espressa dal dirigente scolastico Pietro Antonio Maradei che ha sottolineato l’impegno assunto e successivamente rispettato dal Presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci, solerte nel dare attuazione a quanto aveva affermato nel corso dell’assemblea tenuta il 23 ottobre scorso alla presenza del dirigente, docenti e studenti.

CORIGLIANO, LICEO CLASSICO COLOSIMO: SODDISFAZIONE DEL DIRIGENTE MARADEI

«È stato portato finalmente a compimento un processo articolato, complesso e farraginoso. Che si è sbloccato dopo una lunga paralisi amministrativa in ambito comunale – ha commentato il dirigente Maradei. A tal riguardo è da sottolineare l’impegno profuso dall’ex commissario straordinario del Comune di Corigliano Calabro, Rosalba Scialla. Che diede impulso al progetto mediante una drastica accelerazione delle procedure. Un risultato decisamente importante – ha concluso Maradei – a cui si è pervenuti grazie alla collaborazione tra la dirigenza scolastica e l’ente Provincia di Cosenza, la cui sinergia ha favorito il raggiungimento dell’obiettivo».     

Si tratta di una struttura moderna e innovativa: aule colorate secondo i principi della cromoterapia, biblioteca, laboratori informatici, linguistici e scientifici. Realizzati tre terrazzi proiettati rispettivamente sul Castello Ducale, sulla Cupola di Sant’Antonio, e sulla splendida Piana di Sibari. Sistemi di sicurezza altamente tecnologici, oltre alla particolare attenzione al rispetto delle barriere architettoniche. 4200 mq a disposizione e 2080 mq destinato al verde e area sportiva, totale piani 2525 mq. L’area antistante ospiterà alcune opere complementari necessarie alla scuola, tra cui la realizzazione di un parterre destinato alla pallavolo e al calcetto.

Commenta

commenti