Home / Attualità / Corigliano,Liceo Colosimo: cerimonia premiazione concorso Avis

Corigliano,Liceo Colosimo: cerimonia premiazione concorso Avis

Corigliano. Questa mattina si è tenuta nell’aula magna del liceo classico “G. Colosimo” la cerimonia di premiazione del concorso fortemente voluto dall’Avis comunale. Una giornata all’insegna della solidarietà. Con un pubblico attento e numeroso, composto perlopiù da studenti. Un’iniziativa encomiabile ideata e curata dalla sezione comunale Avis di Corigliano Calabro. Grazie all’impegno profuso dal presidente Giuseppe Albamonte. Persona esemplare, sensibile e altruista. Animata da un profondo spirito di cittadinanza attiva e nobili sentimenti.

Negli scorsi mesi di novembre e dicembre l’Avis comunale ha difatti organizzato una serie di incontri nelle scuole superiori della città. Per illustrare le finalità dell’associazione ed il valore della donazione di sangue. Agli incontri è seguito il primo concorso Avis-Scuola. Consistente nello svolgimento di un tema sulla solidarietà e sulla cultura della donazione. Per ogni Istituto partecipante sono stati scelti i migliori tre elaborati. Ai cui autori sono state conferite borse di studio rispettivamente di euro 200, 150 e 100.

CORIGLIANO, I GIOVANI STUDENTI PREMIATI

La consegna dei premi ai ragazzi è avvenuta in un clima gioioso e propositivo da parte del presidente Albamonte. Vero e proprio “motore” dell’iniziativa. Oltre che della vice presidente Francesca Parrilla. Donna impegnata da anni nel settore della solidarietà. Oltre che dell’associazionismo. Professionista conosciuta e stimata che si è sempre distinta per spirito di squadra. Capacità di promuovere momenti di crescita sociale e generosità.

Questi i nominativi degli studenti premiati questa mattina, in rigoroso ordine di classificazione.Giovanni Catapano, Francesca Albamonte, Giovanna Teresa Stamile. A tutti gli altri partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione e alcuni gadget. Seguiranno, prima della fine dell’anno scolastico, le premiazioni negli altri Istituti.

Commenta

commenti