Home / Attualità / Corigliano: l’Associazione “Generaazioni” a favore dei piccoli pazienti

Corigliano: l’Associazione “Generaazioni” a favore dei piccoli pazienti

foto-iniziativa-associazione“Quando la misura e la gentilezza si aggiungono alla forza, quest’ultima diventa irresistibile”. Parafrasando Gandhi, si vuol dare notizia di una encomiabile iniziativa di solidarietà sociale che ha avuto luogo stamani a Corigliano Calabro.
È in effetti all’insegna del grande senso della misura, che ne sta caratterizzando l’attività fin dalla sua recente costituzione, nonché della gentilezza d’animo dei componenti tutti e della forza intesa non come esercizio di pressione fisica, bensì alla stregua di straordinaria forza di volontà, che l’Associazione “Generaazioni” ha scritto una pagina lieta nella storia della locale comunità. Il sodalizio, seppur sorto solo nei mesi di maggio/giugno di quest’anno grazie al coraggio d’azione di numerosi giovani della città, ha scelto d’intraprendere la strada della silenziosa operatività per ideare e porre in essere momenti di socializzazione e di crescita socio-culturale.
E così oggi, presso la ludoteca del reparto di Pediatria dell’Ospedale “Guido Compagna” di Corigliano, una delegazione dell’Associazione “Generaazioni” – composta dal presidente Alfonso Falcone, dal vice-presidente Giorgio Orlando e dal segretario Gianluca Russo – ha ufficialmente consegnato al primario del suddetto reparto, dottor Francesco Petrone, medico animato da autentica passione e smodata competenza, alcuni doni destinati ai bambini ospiti della ludoteca del nosocomio. Una televisione, in luogo di quella già presente, ormai non funzionante, e alcuni giochi: questo il frutto della generosità dei soci del neo-costituito gruppo giovanile, col nobile intento di allietare le giornate di degenza dei piccoli pazienti.
L’iniziativa è stata particolarmente gradita e apprezzata dal dottore Petrone e da tutto il personale medico e paramedico del reparto di Pediatria del “Guido Compagna” perché va ad impreziosire la ludoteca in oggetto. Anzi, la consegna odierna è il risultato di una sinergica collaborazione attuata fin da subito con i giovani dell’Associazione “Generaazioni”, i quali hanno chiesto direttamente a chi lavora ogni giorno nel reparto quali fossero esigenze e bisogni dei bambini.
Tutto questo s’ascrive nel solco delle attività finora portate avanti da “Generaazioni”, sodalizio senza fini di lucro (con sede in via Metaponto, allo Scalo cittadino) che si prefigge come scopo la promozione del territorio attraverso il contrasto alla povertà, favorendo lo sviluppo socio-economico del territorio e la cultura della partecipazione dei cittadini alla vita sociale. Particolare attenzione è costantemente rivolta, anche e soprattutto alla luce del target dei promotori, alle cosiddette nuove generazioni, ai tanti giovani della città che nel tempo hanno affievolito il proprio interesse verso il territorio e la sua agognata crescita.
Solidarietà, quindi, è la parola d’ordine di “Generaazioni”. In primis, aiutando soggetti in povertà o famiglie anche attraverso attività di recupero e successivo conferimento di beni; indumenti, generi alimentari e quant’altro è  necessario a contrastare le condizioni d’indigenza dei cittadini e degli stessi soci aderenti. Un cammino condotto con umiltà e senza trionfalismi, lontano da inutili clamori, che denota la sincerità d’intenti di questi giovani coriglianesi.

Commenta

commenti