Home / Attualità / Corigliano, un successo l’iniziativa “La cultura rende liberi”

Corigliano, un successo l’iniziativa “La cultura rende liberi”

corigliano“Dallo scorso 6 luglio, data d’inizio attività, ad oggi, siamo lieti di affermare che la prima edizione dell’iniziativa La cultura rende liberi, promossa sull’intero territorio di Corigliano, può già configurarsi come un vero e proprio successo. Un primissimo parziale bilancio, è vero. Ma che ci rende orgogliosi della nostra città e fiduciosi di un ottimo riscontro definitivo da tracciare a fine manifestazione”. È quanto dichiara Angelo Morrone, presidente dell’Associazione Das. Nonché uno dei giovani e principali organizzatori della iniziativa. Che è inserita all’interno del progetto denominato ‘Bibliomania’, promosso dalla regione Calabria con il sostegno del Miur e patrocinato dal comune di Corigliano. Si protrarrà fino al prossimo 30 agosto, con la conclusione della stagione estiva.

CORIGLIANO, L’UTENTE PUO’ USUFRUIRE LIBERAMENTE DEL TESTO SCELTO PER LA LETTURA

L’iniziativa, è bene precisarlo, è stata promossa dall’Associazione Das (Dimensione Area Studentesca), con a capo Angelo Morrone. E vede la collaborazione delle Associazioni Perseo e S&P Sociale, con i rispettivi presidenti Giuseppe Rango e Umberto Cosenza. “L’obiettivo – spiega Morrone – è quello di valorizzare l’utilizzo di libri e testi al fine d’incentivare la lettura e la conoscenza. In tante attività commerciali e in molti stabilimenti balneari sono state esposte delle piccole cassettine, riconoscibili dai loghi delle Istituzioni promotrici e delle Associazioni organizzatrici, contenenti alcuni libri. L’utente può così usufruire liberamente del testo scelto per la lettura, magari sorseggiando un caffè o sotto l’ombrellone. Se ci si vuole appropriare del volume, questo dovrà essere scambiato con uno di proprietà proprio per attuare l’interazione fra libri di qualsivoglia argomento”.

Commenta

commenti