Home / Attualità / Corigliano, installato l’albero di Ricicl’Art

Corigliano, installato l’albero di Ricicl’Art

SAMSUNG CSCL’albero di Ricicl’Art, realizzato interamente con materiale riciclato, campeggia nella rotatoria “Largo Caduti di Nassiriya” su via Provinciale. Si apre così la nona edizione del tradizionale evento promosso dall’associazione Ricicl’Art nell’area urbana, per festeggiare il Natale insieme e dare continuità ad una azione sinergica con il territorio fondata sulla condivisione e sul recupero di relazioni. E dopo l’albero presto arriveranno anche i doni, ovvero dei regali personalizzati destinati a circa ottanta bambini dell’area urbana. Non la solita beneficenza e nemmeno solidarietà ammantata dal buonismo delle feste, ma attenzione reale ai bisogni del nostro territorio e scambio di emozioni e sorrisi.
L’inaugurazione dell’albero di Natale adornato con la “tecnica Ricicl’Art” si è tenuta mercoledì 10 dicembre, alle ore 15, alla presenza dei volontari e dei fondatori di Ricicl’Art, tra cui Eugenio Pulignano, Cinzia Traino e Lucia Passavanti, nonché degli studenti dei Licei di Corigliano e Rossano. Per l’Amministrazione comunale di Corigliano erano presenti l’assessore all’Ambiente Marisa Chiurco e l’assessore al Turismo Maria Francesca Ceo.
L’albero, alto sei metri, ha uno scheletro in ferro ed è interamente realizzato, grazie alle sapienti mani di Pierino Graziano e Michele Scorpaniti, con scarti di falegnameria e legno recuperato da vecchie pedane, comprese le giunture visibili come tocchetti di colore rosso. Un sistema di illuminazione interna rende il tutto più suggestivo creando quell’atmosfera magica del Natale che, per Ricicl’Art, è soprattutto condivisione.
Il claim scelto per la nona edizione dell’evento “Noi e voi, insieme per Ricicl’Art 2014” racchiude in sé il messaggio che si intende trasmettere, evocando quella forte sinergia con il territorio dell’area urbana che rappresenta la mission principale dell’associazione, unitamente al coinvolgimento delle giovani generazioni che diventano protagoniste attive.
“Il nostro – dichiara Lucia Passavanti, socio fondatore di Ricicl’Art – è un lavoro costante, che prosegue da un’edizione all’altra in sinergia e con l’ascolto del territorio e dei suoi bisogni. Insieme a noi è cresciuta una generazione di giovani, che poi ne ha coinvolto altri dai quali raccogliamo suggerimenti rendendoli protagonisti dell’azione. Nell’ambito del format ideato per questa nona edizione, oltre all’obiettivo di invogliare a stili di vita diversi, vogliamo instaurare un vero e proprio scambio di doni con il territorio che ci ha sempre dato tanto. Perciò, sotto l’albero ci saranno anche i regali.

I nostri giovani hanno lavorato per realizzare dei doni personalizzati da offrire a famiglie e bambini dell’area urbana per scambiare emozioni e relazioni. Noi lavoriamo sulle “R” che Ricicl’Art porta in sé, partendo da quella di “recupero” inteso come volontà di recuperare il senso delle relazioni umane”.
L’assessore Marisa Chiurco, nell’evidenziare i risultati positivi di una azione in sinergia, ha rilanciato il messaggio sociale di Ricicl’Art e la necessità di coinvolgere il territorio anche e soprattutto attraverso le giovani generazioni, elogiando le tecniche utilizzate dall’associazione che impiega solo materiali di riciclo.
L’assessore Maria Francesca Ceo ha posto l’accento sul recupero anche delle nostre radici, sottolineando come attraverso il riciclo si possano creare opere belle senza alimentare il consumismo. Un messaggio, quest’ultimo, che si è inteso rafforzare con la scelta del sito presso il quale è stato installato l’albero, posto proprio all’ingresso della zona commerciale di Corigliano.

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*