Home / Breaking News / Corigliano, il neo assessore Capalbo: “Grazie da una coriglianese come tante”

Corigliano, il neo assessore Capalbo: “Grazie da una coriglianese come tante”

COMUNICATO STAMPA

ALESSANDRA-FRANCESCA-CAPALBOGrazie da una coriglianese come tante; al Sindaco e alla Giunta per avermi giudicata idonea a ricoprire questo ruolo; a chi mi sostiene e a chi avrà voglia di collaborare a questo importante, necessario e ambizioso progetto.
Ad esprimere sentimenti di gratitudine per i diversi messaggi di stima e vicinanza per la nomina ad assessore al marketing e promozione turistica, sport, spettacolo e grandi eventi è Alessandra CAPALBO, che coglie l’occasione per accogliere l’invito della Società Corigliano Calcio. Domenica 17 sarà presente alla partita.  
Il neo Assessore ringrazia il Sindaco e gli Assessori tutti per aver ritenuto le sue competenze e soprattutto la sua persona idonea a ricoprire questo delicato ruolo; e a chi l’ha sostenuta.
Il neo Assessore CAPALBO ama definirsi una coriglianese come tante. Che già dai banchi della scuola elementare di via Dante, allo Scalo, sognava una Corigliano più bella; che si nutriva di valori tra le Chiese di S.M. delle Grazie e M.SS. Immacolata. Che negli anni ’90 occupava il F. Bruno, sperando in una scuola migliore; da chi si gode l’alba dal bagnasciuga di Schiavonea. Da chi bambina urlava “forza Corigliano!” al “T. Sosto” e che anni dopo sosteneva il decollo del Corigliano Volley, dagli spalti del Brillia.

Una coriglianese che come tanti, si è fatta le ossa fuori, ma che come pochi ha avuto la fortuna di ritornare e lavorare nel proprio territorio. Che ha scelto di sposarsi nella splendida cornice di S.Maria ad Nives e che grazie a questo amore ha la fortuna di vivere due meravigliose realtà: Corigliano e Morano Calabro.
L’Assessore CAPALBO si dice certa di poter contare su preziosissimi consigli, auspicando, quindi, una fruttuosa collaborazione con chi avrà volontà di lavorare a questo importante, ambizioso e necessario progetto. Tutti gli operatori dei vari settori troveranno sempre porte aperte e piena disponibilità.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*