Home / Breaking News / Corigliano: fondi Ue, formazione dipendenti a Modena

Corigliano: fondi Ue, formazione dipendenti a Modena

giuseppe-turanoConvenzione con l’Ufficio Europa di Modena. Al via i corsi di formazione per i dipendenti comunali. Sarà selezionata un’unità per ogni settore. Per due anni l’Ufficio di Modena seguirà quello di Corigliano in tutti i passaggi, fino alla sua autosufficienza. Accedere direttamente ai fondi comunitari oltre a quelli indiretti attraverso la Regione Calabria. Questo l’obiettivo dell’Esecutivo GERACI.

A darne notizia è Giuseppe TURANO, consigliere comunale, referente del progetto in questione, per il quale la partnership avviata con l’Ufficio Europa del Comune di Modena risponde ad un criterio e ad un metodo di governo oggi divenuto salvifico oltre che strategico per le pubbliche amministrazioni locali: quello della ricerca di certificate buone pratiche amministrative cui ispirarsi e con le quali condividere percorsi per elevare i propri standard. Collaboreremo non con ufficio qualsiasi, ma col miglior Ufficio Europa d’Italia. Di fatti – va avanti – con quasi 20 anni di esperienza (istituito nel 1995) il Progetto Europa del Comune di Modena ha collezionato numerosi e svariati riconoscimenti. È considerato l’UFFICIO EUROPA nazionale per eccellenza. Gli altri – precisa – inclusi quelli operanti nei comuni vicini a Corigliano, sono soltanto degli sportelli. MODENA è tutt’altro: fa vera formazione per gli altri enti ed oltre a creare collegamenti diretti con le istituzioni europee, sulla base di uno storico scandito da successi e risultati unanimemente riconosciuti, offre in concreto – conclude TURANO – la possibilitàaccedere direttamente ai fondi comunitari oltre a quelli indiretti attraverso la propria Regione.

Quello di MODENA resta a tutti gli effetti un modello per la qualità dei servizi offerti dalla pubblica amministrazione, come sostiene il sito www.nonsolofannulloni.it; è tra la le esperienze modello da diffondere su scala nazionale per la realizzazione di un Ufficio Europa efficiente e funzionale per il Dipartimento Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio. – Lo stesso Dipartimento Funzione Pubblica ha premiato Progetto Europa nell’ambito dell’iniziativa “Cento Progetti al servizio dei cittadini” in occasione del Forum P.A. 2002. Il SOLE 24 ORE lo ha citato come esperienza di successo, nel suo Enti Locali (7 Ottobre 2000); l’IstitutoTagliacarne lo ha scelto a come modello di benchmarking in diversi progetti nel quadro del programma PASS, per l’avvio di Uffici Europa presso Enti Locali del Mezzogiorno. L’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) ha presentato Progetto Europa nello studio condotto nell’ambito dell’Osservatorio sull’internazionalizzazione delle Amministrazioni Pubbliche regionali e locali, che ha coinvolto ricercatori dell’Università Bocconi e della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. – È stato inoltre invitato dalla Commissione europea a Rodi (Grecia), a Bruxelles (Belgio) e a La Coruña (Spagna), all’Assemblea Generale delle reti ufficiali di informazione per illustrare la propria esperienza di successo nella gestione dei finanziamenti comunitari e come relatore al corso di formazione per i responsabili delle reti ufficiali di informazione. – Il Comune di Modena, grazie al Progetto Europa, fa parte delle principali reti europee di città che si occupano di innovazione e nuove tecnologie (MAJOR CITIES OF EUROPE), di politiche e strategie per la prevenzione e la lotta alla criminalità urbana (EUROPEAN FORUM FOR URBAN SECURITY), di informazione sulle attività promosse e sulle opportunità offerte dall’Unione europea (EUROPE DIRECT), di rafforzare il ruolo delle amministrazioni locali nel settore energetico e della tutela dell’ambiente, promuovendo lo scambio di esperienze e lo sviluppo di progetti condivisi tra i partner nel campo delle fonti rinnovabili, dell’efficienza e del risparmio di energia (ENERGY-CITIES), di politiche e attività a favore della tutela della salute e dello sviluppo sostenibile (HEALTHY CITIES). E tanto altro ancora.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*