Home / Ambiente / Corigliano, Ecoross e amministrazione comunale nelle scuole

Corigliano, Ecoross e amministrazione comunale nelle scuole

corigliano

Veduta di Corigliano

Corigliano. Ecoross e amministrazione comunale portano avanti la proposta educativa sul territorio cittadino,nell’ambito delle attività di informazione e sensibilizzazione previste dal servizio di igiene urbana. I numeri del progetto “Impariamo insieme a non sprecare, a recuperare e a riciclare” ha interessato cinque istituti scolastici. Per un totale di 80 classi e ben 1.455 alunni. Il progetto di educazione ambientale e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti, partito lo scorso 13 novembre, ha visto concludersi oggi la fase rivolta alla scuola dell’infanzia e alle classi quinte della scuola primaria. Con un bilancio più che soddisfacente per quel che riguarda il grado di coinvolgimento e di preparazione riscontrati ovunque. Le due informatrici ambientali di Ecoross, Aldina Provenza e Carmelina Sapia, hanno visitato i cinque Istituti Comprensivi cittadini“Erodoto”, “Tieri”, “Costabile-Guidi”, “Leonetti” e “Don Bosco”.

Nello specifico: 27 classi quinte della scuola primaria, per un totale di 445 alunni. 53 classi della scuola dell’infanzia per un totale di 1.010 alunni. In tutte le classi sono stati portati a termine percorsi teorici e attività pratiche aperti anche ad insegnanti. Collaboratori scolastici, educatori e genitori. Partendo da un video che illustra le conseguenze dell’inquinamento ambientale a livello globale. I piccoli allievi hanno assistito ad una lezione sulla corretta separazione dei rifiuti e su come individuare le varie tipologie da differenziare.

Illustrati anche tutti i servizi offerti dall’azienda Ecoross, il servizio di raccolta differenziata in atto sul territorio di Corigliano e il percorso dei rifiuti all’interno dell’impianto di selezione e stoccaggio. Numerose le domande poste alle informatrici ambientali e le osservazioni dei bambini, che hanno dimostrato una buona preparazione di partenza sia in materia di raccolta differenziata sia in termini di coscienza ambientale.

ECOROSS, CONCLUSA FASE PER INFANZIA  E PRIMARIA

Nella scuola dell’infanzia, è stata effettuata una lezione incentrata essenzialmente sul riconoscimento visivo e sensoriale dei rifiuti e sulla individuazione dei colori distintivi della raccolta differenziata; per la scuola primaria, il progetto ha previsto complessivamente tre incontri per ciascuna classe sui temi legati alla tutela dell’ambiente, con attività di riflessione, discussione, gioco e osservazione.

Parte ora la fase rivolta alle classi prime e terze della scuola secondaria di I grado, per le quali è previsto un concerto. In programma il prossimo 12 aprile presso il cinema teatro Metropol, durante il quale si esibirà la band “Riciclato Circo Musicale” che utilizza strumenti realizzati con materiali da recupero. Biglietto d’ingresso obbligatorio. Un chilo di plastica o un chilo di carta, provenienti dalla raccolta differenziata dei rifiuti. Un modo per sensibilizzare ulteriormente le giovani generazioni e riconoscere il giusto “valore” ai rifiuti differenziati. In cambio del “biglietto d’ingresso” i ragazzi riceveranno un ticket che consentirà loro di partecipare all’estrazione finale di un premio.

Commenta

commenti