Home / Breaking News / Corigliano, contrasto al lavoro nero

Corigliano, contrasto al lavoro nero

di REDAZIONE

polizia_10Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto del lavoro nero da parte della Polizia di Stato nella Piana sibarita, ieri 28 gennaio è stato deferito all’Autorità Giudiziaria un imprenditore agricolo di 60 anni, proprietario di un appezzamento di terreno, coltivato ad agrumeto, sito nel comune di Corigliano.
Al momento del controllo gli agenti di Polizia del Commissariato di Rossano, hanno trovato sette persone, di cui cinque stranieri, intenti a raccogliere agrumi. Tra questi ultimi, tre – due di nazionalità albanese ed uno di nazionalità romena – sono risultati privi di documenti e di regolare contratto di lavoro. Il cittadino albanese era privo anche del permesso di soggiorno. L’imprenditore è stato denunciato. I tre stranieri sono stati inoltre denunciati per aver reso false dichiarazioni sulla propria identità.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*