Home / Breaking News / Promenzio, Madeo R., Madeo F., Zagarese: “Perchè non a Corigliano il secondo consiglio comunale?”

Promenzio, Madeo R., Madeo F., Zagarese: “Perchè non a Corigliano il secondo consiglio comunale?”

“Costruire la fusione senza strascichi culturali e antipatie”

coriglianoPerseguendo l’obiettivo di un coinvolgimento fisico dell’intera città, i consiglieri comunali d’opposizione di Corigliano Rossano Gino Promenzio, Francesco Madeo, Rosellina Madeo e Aldo Zagarese avanzano la proposta che il secondo consiglio comunale della città si svolga nella sala consiliare di Corigliano. “Abbiamo la fortuna di comporre un gruppo politico con anime differenti, fusionisti e contrari alla fusione. Ma su una cosa siamo però d’accordo che il territorio deve essere “pacificato”! La fusione esiste, è realtà, ora però dobbiamo costruirla senza strascichi culturali ed antipatie!

“QUALI LE TANTO GRAVI DISFUNZIONI TECNICO-LOGISTICHE DA NON POTER ESSERE RISOLTE IN DIECI GIORNI?”

La sala del Consiglio Comunale di Rossano è sicuramente moderna e spaziosa; ma altrettanto affascinante, perché antichissima, è la sala del Consiglio Comunale Coriglianese. Ai politici può sembrare un argomento non importante di discussione ma i cittadini tengono a vedere piene, in attesa di costruire un cultura cittadina unica, le proprie istruzioni “storiche”. Al Comune non costa nulla ma “pacifica” un territorio. Avevamo chiesto in conferenza dei Capigruppo di svolgere il secondo consiglio comunale della Città nella sala del centro storico di Corigliano.

Dopo alcune titubanze, la presidente Grillo ci ha garantito che, effettuate  le ” verifiche tecniche ci avrebbe fatto sapere”. Dopo un sol giorno riceviamo direttamente la convocazione del consiglio comunale del 29 prossimo, fissato in quel dell’ex Comune di Rossano centro. Chiediamo di sapere quali siano le tanto gravi disfunzioni tecnico-logistiche da non poter essere risolte in dieci giorni e che, fin d’ora si stabilisca che il terzo consiglio venga svolto nell’altra parte della Città.


Commenta

commenti