Home / Attualità / Il Corigliano sta per sparire. Tifosi: «Indifferenza anche da parte del Comune»

Il Corigliano sta per sparire. Tifosi: «Indifferenza anche da parte del Comune»

Il titolo della compagine ionica è sempre più vicino ad Acri. Nel mirino dei tifosi ci sono gli imprenditori cittadini, il Comune e Nucaro

di Josef Platarota

Il Corigliano Calcio sta vivendo delle ore di passione. Infatti, stando a qualche vigoroso rumors che si sta facendo sempre più insistente, il titolo della società ausonica sta prendendo il volo verso Acri. In questi giorni fatti voci di corridoio e ufficialità che non arrivano, ci pensano il tifo biancoblu degli Skizzati a dire la loro.

«Da quando apprendiamo da fonti certe – scrivono in una nota sulla loro pagina Facebook – il Corigliano Calcio tra poche ore scomparirà senza avere più uno straccio di titolo per colpa di chi crede di avere il potere di svendere e disonorare una città intera». La stilettata è tutta per il patron della compagine ionica Mauro Nucaro.

Ma gli ultras ausonici non puntano il dito solo nei confronti del presidente: «In tutto questo ringraziamo l’amministrazione comunale e i nostri grandi imprenditori cittadini per l’indifferenza e l’interessamento a questo oltraggio e disonore che stiamo subendo. Corigliano ancora una volta umiliata. Vergognatevi! Il tempo è galantuomo». Dunque, malgrado non ci siano ancora ufficialità, si prospetta una nuova pagina intrisa di tristezza pallonara, non solo per il calcio ausonico, ma per lo sport a Corigliano Rossano. La terza città della Calabria merita molto di più, al di là dei colori.


Commenta

commenti