Home / Breaking News / Corigliano Calcio: pari e rimpianti nell’esordio a Roccella

Corigliano Calcio: pari e rimpianti nell’esordio a Roccella

Ottimo pareggio esterno per il Corigliano che, alla prima del gir. I di serie D, raccoglie un punto sul campo del “N.Muscolo”. Esordio dal verso positivo per i ragazzi di mister De Sanzo che, con maggior fortuna e minor nervosismo, avrebbero potuto raccogliere anche l’intera posta in palio. Gara maschia, specie nella ripresa, contro un avversario quasi mai pericoloso e che riesce, in superiorità numerica, ad agguantare un punto solo grazie ad un tiro dagli undici metri. Coriglianesi, infatti, sempre nella seconda parte perdono per doppio giallo Bettini.

Reggini, che approfittando di un momentaneo calo dei coriglianesi, e sotto la spinta del pubblico amico riescono nell’intento di procurarsi rigore e pareggio. Buona prova per Cosenza e compagni che ovviando agli errori, smaltendo i carichi di lavoro e con una migliore condizione e cattiveria potranno esprimersi su livelli più consoni. In campo biancoazzurri con questo undici: La Cagnina, Gifford, Mazzocchi, Corso, Zappala’, Strumbo, Bettini, Cosenza, Khouaja  Cocimano e Catalano. Per la cronaca, al 1’pt il Roccella si divora il gol sotto porta con Liviera che, ben servito da corner, manca l’inzuccata vincente.

Al 7’, invece, passa in vantaggio il Corigliano con capitan Cosenza lesto nel girare di testa in rete un cross di Catalano. Sbloccato il risultato il Corigliano sfiora il raddoppio beccando il palo pieno con Zappalà. Biancoazzurri che gestiscono le manovre e prima dell’intervallo vanno vicino al gol con Cocimano su incornata. Nella ripresa, al 10’ coriglianesi in dieci per l’espulsione di Bettini e al 13’ rigore per il Roccella: fallo in area di Khouaja e massima punizione accordata e trasformata da Figliomeni.

Subita la rete il Corigliano perde i pezzi con Catalano e Balzamà usciti anzitempo e malconci. Discutibile la conduzione del direttore di gara che distribuisce troppi cartellini sul fronte ospite sorvolando su alcuni falli subiti e dispensati dai padroni di casa. Succede poco o nulla e dopo sei minuti di recupero termina 1 a 1. Biancoazzurri al triplice fischio al saluto sotto il settore occupato dai propri tifosi “Skizzati-Group”. Da martedì nuova settimana di lavoro per il Corigliano che domenica prossima riceverà il Marina di Ragusa: imperativo ambire ad un bottino pieno davanti all’atteso pubblico amico.


Commenta

commenti