Home / Breaking News / Corigliano: bilancio di previsione, 17 punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio

Corigliano: bilancio di previsione, 17 punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio

corigliano-comuneVariazione al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2014, progetto per la realizzazione di un complesso parrocchiale in località “Favella della Corte”, adozione del regolamento per la refezione scolastica, richiesta di interventi urgenti per risolvere le problematiche della SS 106 Jonica.
Sono, questi, alcuni dei punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale convocato in seduta ordinaria per il prossimo VENERDÌ 28 NOVEMBRE ALLE ORE 16, presso la sala consiliare. In caso di seduta deserta la seconda convocazione è prevista per SABATO 29 alla stessa ora.
Restano invariati, rispetto alle sedute precedenti, le risoluzioni in merito all’asilo nido comunale (3); e i provvedimenti sul mercato ittico di Schiavonea(MERIS) (4).
Il consiglio si confronterà sulle integrazioni al piano priorità (art 145 TUEL)(5); sull’individuazione all’interno del cimitero comunale di aree da dare in concessione per la realizzazione di sepolture di famiglia (6); sull’adozione o meno del regolamento comunale sugli strumenti di promozione e sviluppo del tessuto commerciale per Corigliano Calabro Centro (8); su eventuali modifiche allo statuto comunale (9) e al regolamento per il funzionamento del consiglio comunale con approvazione di un nuovo articolo (10); su modifiche dello statuto della fondazione “De Luca” (12); sull’adozione del regolamento per la tutela, il benessere, la detenzione degli animali, la civile convivenza con i cittadini e la lotta al randagismo (13) e sul regolamento comunale per l’azione e/o adozione a distanza di cani ritrovati nel territorio del Comune (14); su proposta di deliberazione sulla tematica “Trasporto e mobilità ferroviaria” (16); sulla mozione comunale del decreto Sblocca Italia (17).

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*