Home / Attualità / Il Corigliano attende l’Acr Messina di Zeman junior

Il Corigliano attende l’Acr Messina di Zeman junior

Dopo la storica ma negativa partita di Palermo, il Corigliano guarda al prossimo incontro con fiducia. Per l’undicesima d’andata del gir. I di serie D, altra formazione di rango sulla strada dei coriglianesi. Avversario di turno di domenica 10 novembre, fischio d’inizio ore 14:30, sarà l’Acr Messina. Per la formazione di mister De Sanzo, nonostante la notevole antagonista e le complessità societarie, sarà chiamata in campo alla rivalsa. Cosenza e soci per aspirare al riscatto conteranno ancora una volta sul supporto di sostenitori e fedelissimi tifosi. Per l’ingresso allo stadio fissati i prezzi: tribuna centrale uomini 10 euro e donne 5 euro; tribuna laterale uomini 8 euro e donne 5 euro; in tribuna mare (settore ospiti) uomini 10 euro e donne 5 euro; under 14 ingresso gratuito in tutti i settori. Per la conduzione di gara, deputato l’arbitro Mastrodomenico della sezione di Policoro e i guardalinee Ciannarella e Savino entrambi dell’Aia di Napoli.

CASA BIANCOAZZURRA

Giorni di fatiche tra campo e palestra per la comitiva biancoazzurra. Team coriglianese alla ricerca di nuovi stimoli e della migliore condizione per rilanciarsi. Sul fronte organico, tutti a disposizione e con mister De Sanzo che deciderà la formazione da spedire in campo solo nelle prossime ore. Rifinitura fissata al sabato mattina sul sintetico del “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea e lista dei convocati attesa a ore. Concepibili rotazioni nell’undici titolare rispetto a domenica scorsa.

L’AVVERSARIO

L’Acr Messina, nona forza del gir. I di serie D a pari merito con i cugini dell’Fc Messina, si presenta con un nuovo allenatore in panchina. Si tratta del figlio d’arte Karel Zeman, da martedì scorso nuova guida tecnica dei giallorossi. I messinesi presentano una rosa peculiare e valida per puntare ai reparti alti della classifica. Squadra peloritana di fascia alta e reduce dalla sconfitta nel derby contro l’Fc Messina per 3 a 0. Il modulo del nuovo tecnico dovrebbe essere un 4-3-3 potendo contare tra gli altri su calciatori come il portiere Avella, Giordano, Ungaro, Cristiani, Crucitti, Siclari, Esposito e Coralli. In dubbio convocazione Bruno, Marfella e Barbera. Il ruolino di marcia dei giallorossi indica 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte di cui in trasferta 1 successo, 1 pareggio e 3 sconfitte. Di contro il Corigliano ha collezionato 8 unità in virtù di 2 successi, 1 pareggio e 6 insuccessi di cui in casa 1 successo, 1 pareggio e 3 ko.


 

Commenta

commenti