Home / Breaking News / Corigliano, agitazione vigili urbani. Il 6 l’incontro

Corigliano, agitazione vigili urbani. Il 6 l’incontro

coriglianoSono state convocate lunedì prossimo 6 giugno alle 10.30 le parti, nel caso specifico l’amministrazione comunale e il rappresentante sindacale Uil-Fpl, per cercare di trovare un accordo per interrompere lo stato di agitazione proclamato nei giorni scorsi dal personale della polizia municipale. A darne notizia è il componente della segreteria provinciale della Uil-Fpl, Silvano Scarpino. E’ stato il prefetto Tomao a convocare il sindaco Geraci ed il sindacalista Scarpino. Al fine di effettuare un tentativo di conciliazione. Ricordiamo che lo stato di agitazione era stato proclamato dai vigili urbani al termine dell’assemblea tenutasi lo scorso 24 maggio.

CORIGLIANO, DIVERSE LE MOTIVAZIONI ALLA BASE DELLA PROTESTA

Le motivazioni che sono alla base della protesta sarebbero da ricercare  nella mancata fornitura del vestiario. Nonché nell’addestramento al tiro che da anni non fanno più e nella grave carenza d’organico. Che costringe i pochi addetti a garantire tutti i turni festivi.  Oltre al servizio d’istituto che deve essere garantito nel centro e nelle numerose frazioni e contrade. “Nonostante – si leggeva nella nota dei vigili – le innumerevoli richieste e sollecitazioni inoltrate al sindaco ai responsabili di settore e, sebbene le suddette spettanze sono state oggetto di accordi sottoscritti a tutt’oggi nessun riscontro è stato dato”.

Commenta

commenti